Il senso di colpa nelle madri: come liberarsi dal peso

La maggior parte delle madri prova spesso sensi di colpa. Tuttavia, è possibile vivere una maternità libera da questo peso. Vi diciamo come.
Il senso di colpa nelle madri: come liberarsi dal peso

Ultimo aggiornamento: 18 ottobre, 2022

Quando si diventa madre, si apre un mondo di emozioni mai conosciuto prima. Si inizia a sperimentare l’amore incondizionato e una forza inarrestabile, ma sfortunatamente compaiono anche una serie di emozioni negative che possono causare molto dolore. Il senso di colpa nelle madri è uno dei fenomeni più diffusi e dannosi legati alla maternità. Pertanto, vogliamo aiutarvi a capire perché accade e come combatterlo.

Il senso di colpa è un’emozione potente che produce un forte logorio psicologico. La sua incessante presenza ci fa sentire a disagio, inadeguate e senza valore, intacca la nostra autostima e ci paralizza.

Finché la colpa sarà presente, non solo non potremo godere della maternità, ma non potremo nemmeno esercitarla dando il meglio di noi stesse. Quindi, per il nostro bene e quello dei nostri figli, che ne dite di iniziare a lasciar andare quel carico pesante?

senso di colpa madri

Cosa vi fa sentire in colpa?

Probabilmente da quando siete diventate madri, il senso di colpa è diventato parte della vostra vita quotidiana e compare in ogni occasione che trova. Pertanto, qualsiasi decisione che dovete prendere, qualsiasi situazione quotidiana può generare l’apparenza di un senso di colpa:

  • Non allattare al seno il bambino.
  • Sentirsi esauste, frustrate o lunatiche a causa dell’eccessiva richiesta di allattamento al seno.
  • Dormire con vostro figlio e “viziarlo” oppure non dormire con lui e lasciarlo solo.
  • Tornare al lavoro o lasciare il lavoro per occuparsene.
  • Essere troppo dure o troppo morbide nell’educazione.

Ad un certo punto potreste aver pensato che il senso di colpa che sentite sia giustificato, dal momento che state prendendo decisioni sbagliate. Tuttavia, dovete sapere che questa è un’emozione condivisa praticamente da tutte le mamme del mondo, indipendentemente dal percorso che intraprendono. Ed è che è uno stato soggettivo che non dipende realmente dal contesto.

Da dove viene il senso di colpa nelle madri?

Se il senso di colpa nelle madri è così comune, è logico dedurre che ci sono cause comuni in tutti i casi. E conoscere questi fattori che danno origine al senso di colpa può aiutarvi a capire cosa sta succedendo e ad agire.

Aspettative

L’immagine idealizzata della maternità che si mantiene ancora oggi contribuisce, in larga misura, a generare questo disagio nelle donne. La società, i parenti e persino le stesse donne stabiliscono standard impossibili da soddisfare.

Nessuna madre è perfetta, è sempre amorevole, comprensiva e paziente e applica alla perfezione i consigli genitoriali. Se pretendi troppo da te stesso, darai luogo a un senso di colpa che prende il sopravvento su di te, poiché, come ogni essere umano, commetterai degli errori.

Maternità incompresa

D’altra parte, il senso di colpa nelle madri nasce dall’idea sbagliata che hanno riguardo al loro ruolo nella vita dei loro figli. Molte di loro pensano di essere completamente responsabili del benessere dei loro figli. Pertanto, si sentono in colpa se si ammalano, prendono voti scarsi, hanno pochi amici o sono in qualche modo infelici.

Tenete presente che non potete controllare tutto ciò che accade nella vita di vostro figlio. Ci sono molti fattori e condizioni che non sono nelle vostre mani e il vostr unico compito è amarlo, accettarlo ed educarlo nel miglior modo possibile. Nonostante questo, affronterete situazioni avverse, poiché queste fanno parte della vita e non saranno una vostra responsabilità.

convinzioni positive sulla colpa

La colpa spesso rimane perché abbiamo convinzioni positive al riguardo. Ad esempio, pensare che sentendoci in colpa siamo persone migliori, madri migliori, più coinvolte con i nostri figli e più preoccupate per loro.

Madre che abbraccia suo figlio senza sentirsi in colpa.

La realtà è che il senso di colpa è un’emozione inutile che genera un grande disagio e non ci aiuta a trovare alcuna soluzione. Non sentitevi in colpa, prendetevi la responsabilità; questo semplice cambio di prospettiva vi aiuterà a scaricare il peso emotivo e a sapere che spetta a voi modificare ciò che ritenete opportuno affinché la situazione migliori.

Il senso di colpa nelle madri può essere gestito

Il fatto che la maggior parte delle madri soffra di sensi di colpa nella loro vita quotidiana non implica che questo sia normale. Non è necessario o salutare vivere la maternità sentendosi in colpa; quindi, il prima possibile, devi iniziare a lavorare su te stesso per gestirlo.

Inizia rivedendo le vostre convinzioni, le vostre aspettative e la vostra idea di maternità e cercate di adattarla a una visione più realistica. Sii compassionevole con voi stesse e godetevi la vostra maternità.

Potrebbe interessarti ...
Mi sento in colpa per aver lasciato mio figlio con un’altra persona: è normale?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Mi sento in colpa per aver lasciato mio figlio con un’altra persona: è normale?

"Mi sento in colpa per aver lasciato i miei figli alle cure di qualcun altro". Non ce n'è motivo, e vi spieghiamo perché.