Come educare bambini indipendenti e responsabili

01 settembre, 2020
È importante educare dei bambini indipendenti e responsabili. Ma come fare? Ecco alcuni consigli.
 

Volete sapere come educare dei bambini indipendenti e responsabili? La scienza fornisce ai genitori una serie di preziosi suggerimenti che aiutano ad educare i figli. In questo articolo vi presenteremo i più importanti.

Ammettiamolo, l’educazione dei bambini è una delle grandi preoccupazioni dei genitori. In fondo, non vogliamo altro che i nostri figli siano in grado di esprimersi: essere capaci di dire ciò che a loro piace o non piace, ciò di cui hanno bisogno, quali sono i loro sogni, a cosa aspirano, ciò che a loro fa male, ecc.

E tutto questo rimanendo fedeli a se stessi, senza danneggiare altre persone o dipendere da qualcuno. Sicuramente sarà difficile educare i vostri figli sin dall’infanzia ad agire in modo indipendente e autonomo senza influire negativamente sulla loro personalità.

Tuttavia, il sito web Business Insider si è preso la briga di raggruppare diversi studi scientifici sull’argomento. Ci ha permesso di conoscere alcune pratiche che i genitori possono sistematizzare in modo che diventino rapidamente delle abitudini e, più in là, un vero e proprio modo di vivere.

Padre che tiene la figlia in braccio.
 

5 pratiche che i genitori possono utilizzare per educare bambini indipendenti e responsabili

  1. Mostrate ai vostri figli che vi fidate completamente di loro. Credete nelle loro potenzialità e nelle loro capacità. Se hanno fiducia in loro stessi, incoraggiateli. Non limitate il loro slancio ed evitate di alimentare le loro paure e incertezze. Lasciateli provare senza che abbiamo paura di commettere degli errori e trasmettete loro una mentalità positiva basata sulla sperimentazione e sulla bellezza dell’imparare cose nuove. Mostratevi disposti ad offrire loro aiuto, incoraggiateli quando hanno il morale basso e applaudite i loro trionfi.
  2. Date l’esempio ogni giorno. È il modo migliore per crescere ed educare dei bambini indipendenti e responsabili. Se volete che i vostri figli siano educati, rispettosi e indipendenti, agite in base a degli obiettivi e mostrate loro come raggiungerli. Ricordatevi che ogni bambino assorbe come una spugna ciò che vede e sente dai suoi genitori e lo ripete automaticamente giorno dopo giorno.
  3. Motivate e incoraggiate i vostri figli facendoli uscire dalla loro zona comfort. Chiedete loro un po’ di più di quello che possono dare, ma senza forzare troppo. Incoraggiateli a provare cose nuove ed accettare ogni sfida. Naturalmente dovete riconoscere ogni loro sforzo e lodarli per ogni loro successo.
  4. Sviluppate le loro abilità socialiQuesto è uno dei consigli più preziosi. Esiste una correlazione tra le abilità sociali del bambino e il successo che avrà in età adulta. Secondo la scienza, i bambini che cooperano con i loro coetanei comprendono meglio i loro sentimenti e riescono a risolvere i problemi da soli. Quando saranno grandi, avranno maggiori probabilità di conseguire un titolo accademico e di trovare un lavoro stabile.
  5. Giocare con i bambini li aiuta a crescere felici. Rilassatevi, divertitevi con loro e mettete da parte stress e rabbia. Alcuni studi sostengono che quando i genitori sono stressati, anche i bambini hanno questo sentimento e agiscono di conseguenza. Quindi, non c’è niente di meglio che rimanere calmi ed essere pazienti e tolleranti. Respirate profondamente, contate fino a dieci e guardate sempre il lato positivo. In questo modo potrete godere della positività che i bambini emanano naturalmente.
 
Educare bambini indipendenti e responsabili. Padre che gioca con il figlio.

3 consigli che i genitori possono utilizzare nell’educazione dei bambini

  • Obblighi e responsabilità. È fondamentale insegnare sin dalla tenera età che in questa vita ad ogni azione corrisponde una reazione. Inoltre, che per raggiungere degli obiettivi ci vuole sacrificio, impegno e lavoro. Date ai vostri figli delle responsabilità adeguate alla loro età. Assegnate loro dei lavoretti, apprenderanno l’importanza della collaborazione e del lavoro di squadra.
  • Insegnate ai vostri figli che sono responsabili delle loro azioni. In questo modo capiranno che si possono commettere degli errori e che questi fanno parte della vita stessa. Sono proprio gli errori che li aiuteranno a maturare, crescere e a comprendere come affrontare in futuro i problemi. Tutti, grandi e piccini, dobbiamo assumerci la responsabilità delle nostre azioni. È un modo per crescere.
Padre sdraiato con il figlio sul divano.
 

  • Il potere della perseveranza. Secondo gli studiosi la perseveranza è un potente tratto della personalità che aiuta ad ottenere il successo. Stiamo parlando del “potere della passione e della perseveranza”, definito anche come una “tendenza a mantenere l’interesse e l’impegno per raggiungere obiettivi a lungo termine”. Insegnate a vostro figlio ad immaginare il futuro che vuole e ad impegnarsi per ottenerlo.

Naturalmente, come tutto ciò che riguarda la crescita e l’educazione di un figlio, bisogna considerare l’età del bambino. Pertanto, dovrete adattare questi consigli alla fase di crescita di vostro figlio. E ricordatevi che, per educare dei bambini indipendenti e responsabili, sia voi che loro dovete divertirvi e godere dei momenti passati insieme.