L'importanza di imparare l'inglese per i bambini

Studiare una lingua è molto più facile durante l'infanzia che durante la giovinezza o l'età adulta. Da qui l'importanza di conoscere i vantaggi dell'essere bilingue durante l'infanzia.
L'importanza di imparare l'inglese per i bambini

Ultimo aggiornamento: 13 giugno, 2022

Sapevate che prima esponete i vostri figli a una nuova lingua, più facile sarà per loro impararla e naturalizzarla rapidamente? Conoscere una seconda lingua può aprire molte porte future. E oggi vi presentiamo 5 motivi per cui dovreste insegnare l’inglese ai vostri figli il prima possibile.

Imparare una nuova lingua durante l’infanzia non solo aiuta a familiarizzare con la lingua il prima possibile. Ma il suo studio e la sua comprensione portano grandi benefici ai bambini e alla loro salute mentale. Quindi, se state pensando di assumere un insegnante di inglese privato per insegnare ai vostri figli, continuate a leggere.

5 motivi per cui i bambini devono imparare l’inglese

In un mondo sempre più globalizzato connesso da Internet, saper comunicare attraverso l’inglese permette di interagire un po’ ovunque. E mentre si può iniziare a imparare una nuova lingua a qualsiasi età, prima esponiamo i nostri figli all’inglese, più facile sarà per loro imparare.

Questi sono i motivi principali per cui dovreste insegnare l’inglese ai vostri figli.

1. Facilita l’apprendimento

Dal momento della nascita fino a circa 3 anni di età, il cervello dei bambini presenta la sua massima plasticità all’apprendimento. Il che significa che le conoscenze e gli stimoli che i piccoli hanno modo di apprendere in quel periodo, verranno registrati nella loro memoria e poi continueranno a perfezionarsi.

Il motivo principale è che durante questo periodo dell’infanzia, i bambini generano più connessioni neurali e il loro cervello assorbe tutte le informazioni che li circondano. Fate dell’insegnamento di una lingua straniera un compito che è consigliabile iniziare da casa per poi rafforzarlo a scuola o attraverso lezioni private.

Il cervello dei bambini piccoli è molto più permeabile all’apprendimento rispetto a quello degli adulti. Pertanto, è importante iniziare con le nozioni di base da casa durante i primi anni di vita.

2. Aumenta la fiducia nell’esprimersi 

Quando le persone decidono di imparare l’inglese in gioventù o in età adulta, sono spesso imbarazzate dal fatto che gli altri giudichino la loro pronuncia o i loro errori. Rendendo le lezioni noiose e c’è una certa diffidenza verso la lingua straniera.

Tuttavia, questo non accade con i bambini. Una delle grandi virtù dell’infanzia è che non c’è vergogna o paura di fallire. E gli studi dimostrano che esporre i bambini all’inglese fin dalla più tenera età è un’ottima idea.

3. Imparare l’inglese promuove una buona salute mentale

L’apprendimento di una lingua straniera ha ripercussioni dirette sulla salute mentale e sullo sviluppo cognitivo dei bambini, influenzando nei seguenti modi:

  • Aumenta la memoria e la comprensione di nuovi vocaboli e strutture linguistiche.
  • Rafforza la fiducia e la sicurezza quando si parla con altre persone.
  • Incoraggia la concentrazione e l’amore per le lingue fin dalla tenera età.
  • Arricchisce il loro linguaggio quando si esprimono e costruiscono frasi.
  • Lo sviluppo cognitivo e la velocità mentale stanno aumentando sempre di più.

4. È un ottimo modo per passare il tempo

Insegnare la lingua inglese non dovrebbe essere un grattacapo per i genitori. Al contrario, è un’occasione per continuare a coltivare il legame con i figli. Ad esempio, attraverso giochi e sussidi didattici. Con libri, giocattoli e video educativi possiamo trascorrere piacevoli momenti con i più piccoli mentre imparano qualcosa di nuovo.

Da qui l’importanza di considerare di iscrivere i bambini ai corsi di inglese per bambini o di optare per alternative digitali, che offrono i servizi di insegnanti madrelingua comodamente da casa. Perché, sebbene sia vero che possiamo insegnare ai bambini il significato di alcune parole, devono imparare a comunicare ea formulare frasi correttamente.

Le accademie digitali offrono il vantaggio di poter frequentare le lezioni da qualsiasi luogo, senza la necessità di spostarsi da casa.

5. Migliora le possibilità accademiche e lavorative

Tutti i genitori vogliono il meglio per i loro figli e questo include fornire un’educazione ai valori e al mondo accademico che li incoraggi a dare il meglio di sé. Quando i bambini affrontano il bilinguismo fin dai primi anni di vita, le loro capacità mentali e intellettuali migliorano. Ciò  li rende più critici e li aiuta a comprendere i concetti più facilmente.

Questo può essere un grande vantaggio che si riflette nelle qualifiche dei più piccoli. Inoltre, apre le porte a future borse di studio accademiche all’estero o alla possibilità di fornire un’istruzione superiore in un paese di lingua inglese. Questo aggiunge valore al profilo professionale di ogni persona e porta a ottime opportunità di lavoro.

Imparare l’inglese durante l’infanzia è un grande dono

Essere bilingui è un privilegio che non tutte le persone hanno il piacere di godere. Padroneggiare una seconda lingua porta con sé grandi vantaggi quando si tratta di comunicare e può essere la porta di accesso a nuove persone, culture e opportunità.

Quindi, se volete che vostro figlio impari l’inglese in futuro, cercate di esporlo alla lingua il prima possibile a casa, attraverso giochi, cartoni animati, film o musica. E, inoltre, prendete in considerazione lezioni private per prepararlo e aiutarlo a migliorare le sue abilità.

Potrebbe interessarti ...
5 serie tv in inglese per bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
5 serie tv in inglese per bambini

Imparare l'inglese per i bambini può essere più facile di quanto pensate grazie a queste serie che i più piccoli apprezzeranno.