Stress post parto: modi per combatterlo

Lo stress post parto è molto frequente, poiché la nostra vita cambia totalmente dopo la nascita di un bambino. Ma ci sono dei modi per combatterlo.
Stress post parto: modi per combatterlo

Ultimo aggiornamento: 25 aprile, 2021

Il parto è uno dei momenti che cambiano di più la nostra vita. Una nuova vita viene al mondo, e noi ne siamo responsabili per tutte le cure, l"amore e la protezione di cui ha bisogno. Per molte donne l"adattamento a questa nuova fase della loro vita è faticoso e difficile, ed ecco che appare lo stress post parto. Ma niente paura: diminuirà man mano che impariamo a gestire la situazione e conosciamo meglio nostro figlio.

In questo articolo vedremo alcuni modi per combattere lo stress post parto e sentirci meglio durante questo periodo di adattamento. Volete sapere cosa possiamo fare per combattere lo stress post parto? Continuate a leggere.

Stress post parto: cosa fare?

Quando si diventa genitori per la prima volta, la nostra testa si affolla di preoccupazioni, ci sentiamo persi, non sappiamo se saremo capaci o no di accudire un figlio… Alcuni pensieri che potrebbero passarvi per la mente sono:

  • “Mi sento stressata e sopraffatta."
  • “Non so se saprò farlo nel modo giusto."
  • “Devo trovare il modo di riposare per più di due ore."
  • “Voglio solo che il bambino stia bene."

Non preoccupatevi, pensieri simili sono normali durante questo periodo, quindi non dovete sentirvi affatto preoccuparvi della loro comparsa. La mancanza di sonno perché il bambino piange, i dubbi sul suo stato di salute o sul nostro comportamento, nonché gli implacabili ormoni, producono sbalzi d"umore e ci fanno sentire più irritabili e fisicamente e mentalmente esauste.

Madre sotto stress con neonato.

Modi per combattere lo stress post parto

Se avete appena partorito e avete familiarità con questi sintomi, potreste soffrire di stress post parto. Di seguito, vi diremo alcuni modi per alleviarli.

Dormire quando dorme il bambino

Non aspettatevi che arrivi l"ora di andare a letto; approfittate di ogni momento in cui il bambino riposa per farlo anche voi. Fate a turno con il partner: mentre riposate, lui si prenderà cura del bambino, e viceversa.

Comunicare con il partner

È importante parlare ed essere onesti su come vi sentite e sui sentimenti che provate verso il bambino, perché sicuramente il vostro partner sentirà cose molto simili a voi. Questi momenti di dialogo ed intimità sono essenziali per combattere lo stress post parto.

Alimentazione sana

È molto importante non trascurare la dieta. Parto, allattamento, prendersi cura del bambino…tutto questo comporta un grande sforzo fisico. Pertanto, una dieta sana vi fornirà energia sufficiente per un recupero più rapido.

Evitare l"angoscia per combattere lo stress post parto

A volte il bambino non vuole mangiare o dormire, e inizia a piangere senza motivo. Questo non significa che qualcosa non va: è solo un bambino e talvolta non fa le cose quando dovrebbe.

Accettare l"aiuto che vi viene offerto

Non dovete fare tutto da sole. Delegate determinati compiti a qualcun altro per sentirvi un po" meno stressate. Se la vostra famiglia, i vostri amici o il vostro partner vogliono aiutarvi, lasciateli fare. Dovete pensare a voi stesse per combattere lo stress post parto. Provare a tenere tutto sotto controllo non farà altro che peggiorare la situazione.

Non mettere da parte la propria vita per combattere lo stress post parto

Lasciate il bambino alle cure di un parente o del padre e andate a fare una passeggiata, la spesa o a prendere un caffè con un"amica. È importante dedicare del tempo a prendersi cura di se stesse. È essenziale staccare la spina, anche per breve momento, poiché vi aiuterà a rilassarvi.

Mamme che pranzano insieme.


Prendersi cura del proprio umore

Il bambino è sensibile al nostro umore. Se ci sentiamo tesi o nervosi, lo sarà anche il piccolo. Quindi cercate di impedire a vostro figlio di sentire lo stress che state provando. Cercate di rilassarvi in modo che il piccolo vi veda calme e si senta così anche lui.

Organizzare delle visite

Quando ricevete delle visite, non dovreste sentirvi stressati, ma il contrario. Cercate di organizzare tutto per bene. Come?

  • Quando sta per farvi visita un membro della famiglia, siate chiari su quanto tempo può rimanere in modo che non sia estenuante per voi e per il bambino.
  • Se avete intenzione di ricevere una visita, organizzatela nel giorno che vi è più comodo. Cercate sempre di ricevere piccoli gruppi di persone, in modo che non si crei confusione. Un"altra cosa che potete fare è avvisare gli amici e i parenti che voi e il vostro bambino avete bisogno di riposare e che, quindi, non potranno rimanere a lungo.

Sullo stress post parto

Se, nonostante questi consigli per combattere lo stress post parto, non state migliorando, è essenziale andare dal medico per scoprire se questo stress può derivare da una causa esterna. Ad esempio, un problema fisico o se si tratta dei primi segni di una vera e propria depressione post partum.

Potrebbe interessarti ...
Cos"è il periodo post parto? Tutto su questa fase tanto delicata
Siamo MammeRead it in Siamo Mamme
Cos"è il periodo post parto? Tutto su questa fase tanto delicata

Vediamo insieme cos'è il periodo post parto, un momento molto delicato in cui la madre va incontro a molti cambiamenti fisici e psicologici.