Si può mangiare maionese in gravidanza?

Si può mangiare maionese in gravidanza?
Saúl Sánchez Arias

Scritto e verificato da il nutrizionista Saúl Sánchez Arias.

Ultimo aggiornamento: 23 dicembre, 2022

La maionese è una delle salse più consumate al mondo. È fatta con l’uovo come ingrediente principale, quindi in alcuni contesti la sua ingestione può comportare un rischio microbiologico. In questo modo, vi diremo se esiste davvero la possibilità di mangiare maionese durante la gravidanza o se è un alimento che dovrebbe essere limitato.

Va tenuto presente che durante il periodo di gestazione è necessario limitare la presenza di determinati prodotti nella dieta. L’intossicazione alimentare potrebbe causare seri problemi di salute al bambino e persino aumentare il rischio di aborto spontaneo.

Il rischio microbiologico della maionese

Molti degli alimenti di origine animale, se consumati crudi, contengono al loro interno batteri che potrebbero causare avvelenamenti. Per questo motivo i latticini sono sempre sottoposti ad un processo di pastorizzazione. Nel caso delle uova, la maggior parte dei patogeni è concentrata nel guscio, ma la contaminazione potrebbe avvenire all’interno dell’alimento.

Inoltre, cattive pratiche di conservazione del prodotto possono aumentare i rischi. Ad esempio, non mettere la salsa in frigorifero e lasciarla a temperatura ambiente crea un terreno fertile ottimale per la crescita batterica. Ancora di più quando fa caldo.

La maionese non va consumata durante la gravidanza perché è un preparato in grado di provocare intossicazioni. Potreste consumare solo il tipo industriale che è stato pastorizzato, sebbene non sia un alimento di buona qualità nutrizionale.

Principali batteri contenuti nella maionese

I batteri più frequentemente presenti nella maionese sono quelli del genere Salmonella. La sua assunzione potrebbe causare diarrea, gas, dolori addominali, gonfiore, vomito e febbre. Anche se il loro consumo condiziona negativamente la salute della madre, mette a rischio anche la vita del feto che si sviluppa dentro di lei. Lo dimostra uno studio pubblicato su Case Reports in Obstetrics and Gynecology.

Inoltre, quando i sintomi si presentano in forma grave, aumenta il rischio di andare incontro a un episodio di disidratazione, che colpisce in modo allarmante anche il bambino. In questi casi, vi è una riduzione del flusso sanguigno, che influisce negativamente sull’apporto di ossigeno ai tessuti fetali.

Per questo motivo è fondamentale evitare il consumo di maionese durante la gravidanza, soprattutto quella fatta in casa. Ora esiste una versione di questa salsa che potrebbe essere consumata durante il periodo di gestazione senza rischi.

La maionese che può essere consumata durante la gravidanza

L’industria alimentare offre una maionese che ha superato un precedente processo di pastorizzazione. In particolare, è ottenuto da uova sottoposte a questo trattamento termico, che elimina il rischio microbiologico. Il calore riesce a ridurre le popolazioni di batteri, il che rende il cibo completamente sicuro per le donne incinte. Ad ogni modo, dovete controllare il controllo di qualità sulla confezione.

Allo stesso modo, il consumo di maionese durante la gravidanza dovrebbe essere limitato, trattandosi di un prodotto ad alta densità energetica. Sebbene l’assunzione di grassi non sia considerata negativa, un’assunzione eccessiva di essi potrebbe condizionare una situazione di sovrappeso. Da qui, è più probabile che si sviluppi il diabete gestazionale, secondo una ricerca pubblicata sull’International Journal of Molecular Sciences.

L’uovo sodo può essere consumato durante la gravidanza, poiché contiene nutrienti di alta qualità, come la vitamina D.

Benefici delle uova

Il fatto che la maionese a base di uova crude debba essere limitata nella dieta non significa che le uova sode non siano benefiche per le donne incinte. Questi hanno una grande quantità di nutrienti di alta qualità che contribuiranno a garantire il corretto sviluppo del feto.

Inoltre, sono uno dei pochi alimenti che apportano vitamina D, un nutriente carente nella popolazione generale che modula lo stato di salute. Mantenerne livelli adeguati previene vari problemi come malattie autoimmuni e altre patologie croniche.

Fai attenzione alla maionese durante la gravidanza

Come avete visto, bisogna fare attenzione quando si introduce la maionese nel regime durante la gravidanza. Anche la salsa preparata in casa è totalmente vietata per il suo rischio microbiologico. Si può invece consumare il tipo industriale che è stato realizzato utilizzando uova pastorizzate, anche se non sempre si parla di un prodotto di buona qualità nutrizionale.

Non dimenticate che garantire un buon apporto di nutrienti durante la fase di gestazione sarà determinante per garantire la futura salute del bambino. Per questo è conveniente evitare deficit che potrebbero condizionarne negativamente lo sviluppo.

Potrebbe interessarti ...
Quali insaccati si possono mangiare in gravidanza?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Quali insaccati si possono mangiare in gravidanza?

Sebbene non siano gli alimenti più salutari, alcuni insaccati possono essere consumati con moderazione durante la gravidanza. Prendete nota!



  • Guirguis, G. F., Patel, K., Gittens-Williams, L., Apuzzio, J. J., Martimucci, K., & Williams, S. F. (2017). Salmonella enterica Serotype Typhi Bacteremia Complicating Pregnancy in the Third Trimester. Case reports in obstetrics and gynecology2017, 4018096. https://doi.org/10.1155/2017/4018096
  • Plows, J. F., Stanley, J. L., Baker, P. N., Reynolds, C. M., & Vickers, M. H. (2018). The Pathophysiology of Gestational Diabetes Mellitus. International journal of molecular sciences19(11), 3342. https://doi.org/10.3390/ijms19113342

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.