Immaginazione a casa: 5 scenari per intrattenere i più piccoli

24 luglio, 2020
Ecco per voi alcune idee per intrattenere i bambini quando sono a casa. Chi ha detto che in casa ci si annoia?

Nonostante il fatto che da Maggio i bambini possano uscire, mantenere il distanziamento fisico è ancora obbligatorio. Per questo motivo, niente ci impedisce di usare l’immaginazione a casa per continuare a fare delle attività divertenti con loro.

Oggi vi proporremo delle idee molto divertenti da realizzare in famiglia in modo che i più piccoli possano divertirsi con voi nonostante le circostanze. Avrete bisogno di alcuni oggetti che già avete a casa e molta immaginazione. Siete pronti? Iniziamo!

Immaginazione a casa: scenari da creare per intrattenere i più piccoli

A causa della situazione attuale, ancora non sappiamo bene se potremo andare in spiaggia, al cinema o al parco. Tuttavia, abbiamo la possibilità di portare questi luoghi a casa. Come? Come abbiamo detto in precedenza, sono necessari un po’ di immaginazione e degli oggetti che identifichino i luoghi che vogliamo ricreare.

1. Il cinema

Prima della quarantena, i cinema erano sempre pieni di bambini. In effetti, i film per bambini sono un grande investimento per le compagnie cinematografiche. Per ricreare un cinema, avrete bisogno di dei seguenti elementi:

  • Un film per bambini da vedere tutti insieme in famiglia.
  • Popcorn e caramelle come al cinema.
Famiglia seduta sul divano che vede un film per bambini

Se volete creare un’atmosfera più accogliente e sorprendere i vostri bambini, potete organizzare un spazio apposito utilizzando un tappeto o una coperta sul pavimento e dei cuscini tutt’intorno. Sicuramente, i vostri bambini si divertiranno.

2. Immaginazione a casa: la piscina o la spiaggia

Molti bambini amano l’acqua. Con la bella stagione adorano andare in spiaggia o in piscina. Alcuni di loro frequentano le piscine e nuotano anche d’inverno. Ovviamente, ricreare questi ambienti nella loro interezza non è possibile. Tuttavia, se usate un po’ di immaginazione, potrete riuscirci.

Se avete una vasca da bagno, potete riempirla d’acqua e collocare dei giocattoli che di solito i vostri figli usano quando vanno in piscina o al mare. Inoltre, se avete della sabbia, potete creare un angolo in casa dove i bambini possano giocare con il secchiello e la pala come quando sono in spiaggia.

Altri oggetti che ci aiutano a ricreare questi ambienti sono:

  • Asciugamani e tovaglie da mare che di solito utilizzate per andare in piscina o in spiaggia.
  • L’ombrellone (non esitate a utilizzarlo).
  • Una piscina gonfiabile.

3. Immaginazione a casa: la biblioteca

Durante la quarantena è importante incoraggiare i bambini alla lettura. Dobbiamo proporre loro dei libri che possano attirare la loro attenzione, anche attraverso le varie piattaforme digitali che in questo periodo offrono gratuitamente molte letture.

Madre che legge un libro con la figlia

Se avete molti libri, potete creare una sorta di biblioteca. I genitori assumeranno il ruolo dei bibliotecari e i bambini potranno scegliere i libri da leggere subito o da “portare a casa”.

4. Sport e attività fisica

Come sappiamo, i bambini sono pieni di energia. Così tanta che hanno l’esigenza di muoversi in continuazione. Pertanto, uno degli scenari che potete creare è quello di una piccola palestra.

Non è necessario avere delle macchine o degli attrezzi da palestra. Basterà solo indossare degli abiti sportivi. Per scaricare l’energia dei bambini attraverso l’esercizio fisico, ci sono centinaia di possibilità:

5. Un piccolo museo privato

Disegnare è una delle attività che piace maggiormente ai bambini. Pertanto, potete creare un piccolo museo delle loro “opere”.

Ciascun membro della famiglia può fare un disegno e poi esporlo nel corridoio o in una delle stanze della casa. Tutti insieme visiterete le stanze del museo e deciderete qual è il quadro più bello.