In cosa consistono i sistemi di classificazione dei film?

3 Dicembre 2019
Vi spieghiamo come funzionano i sistemi di classificazione dei film in base alle diverse fasce d'età di bambini e ragazzi.

I sistemi di classificazione dei film per età si configurano come una guida alla visione per il pubblico e sono destinati in particolare all’attenzione dei genitori. Tuttavia, le valutazioni che stabiliscono i sistemi di classificazione sono legati anche alle strategie commerciali cinematografiche e variano a seconda dei valori morali di ogni cultura. Vediamo insieme in cosa consistono i sistemi di classificazione dei film.

Cosa significano esattamente i numeri e le lettere che vediamo sulle locandine promozionali dei film? I genitori dovrebbero saperlo, poiché questi codici possono determinare la loro decisione di consentire o meno ai loro figli di vedere un determinato film. Potrebbe sembrare sciocco, ma questa decisione è molto importante, perché può avere un grande impatto sul benessere dei minori. In questo articolo, analizzeremo alcuni elementi per sapere in cosa consistono i sistemi di classificazione dei film.

I sistemi di classificazione dei film

I sistemi di classificazione dei film determinano l’età minima del pubblico. Negli Stati Uniti, l’organismo che li stabilisce è la Motion Picture Association of America (MPAA). Questa associazione è composta da 13 genitori, che concordano sulla qualifica dopo aver visto ogni film.

Sebbene queste valutazioni siano valide solo negli Stati Uniti, spesso fungono da guida per gli altri paesi (almeno per i film americani). Tuttavia, ogni paese ha il suo sistema di classificazione e i suoi criteri, che variano notevolmente a seconda dei valori morali di ogni cultura.

Bambina al cinema

Ad esempio, gli Stati Uniti di solito sono molto meno tolleranti con le scene in cui c’è sesso e più tolleranti con quelli in cui c’è violenza. In Italia, è vero il contrario. Nel nostro paese, i parametri sono diversi e l’entità incaricata di stabilire la valutazione dei film e quindi i sistemi di classificazione dei film è l’Istituto di cinematografia e delle arti audiovisive.

Sebbene la legge richieda che qualsiasi film prima della sua commercializzazione o diffusione nel territorio nazionale debba essere valutato in base alla fascia di età del pubblico a cui è destinato, questa classificazione non è vincolante. Questo tipo di classificazione è solo indicativo. In realtà, non esiste alcun controllo sull’età delle persone che frequentano il cinema.

Sistemi di classificazione dei film: I film per bambini e per famiglie

Queste sono le due categorie di film adatti a qualsiasi età. La categoria di “film particolarmente raccomandati per i bambini” ha un ulteriore requisito: i film devono includere una narrazione comprensibile e interessante per i bambini. Questi film devono essere totalmente privi di violenza e trasmettere un messaggio pedagogico e sociale rivolto in particolare ai bambini.

I film per famiglie non dovrebbero contenere elementi dannosi per lo sviluppo psicologico dei minori, scene che possono causare paura, ansia, tensione o violenza fisica e verbale. A differenza dei film per bambini, nei film per famiglie alcune cose vengono tollerate, come la nudità o i dialoghi con connotazioni sessuali, non molto esplicite e di breve durata, nonché un linguaggio moderato e sobrio.

Film non consigliati per bambini di età inferiore ai 7 e 12 anni

I film classificati + 7 sono consigliati per chi ha più di 7 anni, perché a quest’età i bambini vengono considerati in possesso delle capacità per distinguere la realtà dalla finzione. Sebbene i criteri siano simili a quelli della categoria per famiglie, questa categoria è più rigorosa in termini di violenza, comportamento o estetica.

Sistemi di classificazione dei film

Nella categoria + 12, maggiore importanza viene data alla trama e al contesto visivo del film. Le scene che mostrano comportamenti illegali o dannosi per la salute, l’uso di alcol e droghe, la violenza visiva o verbale, tra gli altri aspetti, vengono tollerate. Le scene di sesso o riferimenti al sesso sono più tollerati nei film che si trovano in questa categoria.

Film classificati + 16 e + 18

La qualifica + 16 anni, in generale, utilizza gli stessi criteri della qualifica + 12, ma con maggiore permissività. I film possono trattare tutti i tipi di argomenti e comportamenti, a condizione che il modo in cui vengono mostrati sia appropriato all’età. Questa categoria del sistema di classificazione dei film applica un criterio più rigoroso in materia di violenza sessuale, comportamento criminale e pornografia.

La categoria di film non raccomandata per le persone di età inferiore ai 18 anni include tutti quelli che non hanno superato i criteri di qualifica sopra indicati. Tuttavia, quelli nella categoria “X” non sono inclusi in questa categoria.