5 consigli per i genitori con figli mancini

Ci sono molti miti che hanno invaso il mondo dei mancini. Li smontiamo e ti diamo alcuni consigli per accompagnare tuo figlio in questo viaggio della vita.
5 consigli per i genitori con figli mancini

Ultimo aggiornamento: 10 novembre, 2022

È importante imparare cosa possono fare gli adulti per rendere più facile il processo di apprendimento per i bambini che scrivono con la mano sinistra. Per questo vi presentiamo 5 consigli per i genitori con figli mancini che non possono mancare. Vedrete che non è affatto complicato, è solo questione di essere ben informati!

Circa il 12% delle persone mancine o che hanno un problema di lateralità tende a trovare più difficile del solito svolgere determinati compiti. Questo mondo sembra essere stato creato per i destri! Volete sapere quali sono queste difficoltà e cosa potete fare per risolverle in modo semplice ed efficace? Smontiamo alcuni miti per insegnare a vostro figlio la bellezza di gestire abilmente la sinistra.

Essere mancini è lo stesso che avere un problema di lateralità?

Per cominciare, è necessario differenziare l’essere mancini dall’avere un problema di lateralità. Secondo il Jöelle Guitart Center for Laterality and Psychomotricity, circa il 3% delle persone nel mondo è veramente mancino, anche se è vero che questo varia a seconda del Paese. Per poterlo determinare in modo rigoroso è necessario effettuare un test di lateralità completo. In questo senso si può affermare che esistono diversi tipi di mancini:

  • Il contraddetto: è il caso della persona che da bambino faceva le cose con la sinistra ed è stata costretta a spostarsi a destra. Un metodo che, oggi, è considerato dannoso.
  • Lo pseudo-mancino: è lo stesso caso del precedente, ma il cambiamento è stato prodotto per imitazione.
  • Lateralità eterogenea o incrociata: ad esempio, una persona che è destrorsa (scrive con il destro), ma è mancino con un piede dinamico (pugni con il sinistro).
  • Ambidestro: è la persona che utilizza entrambe le mani per funzioni che, normalmente, vengono svolte con una sola di esse.
I ragazzi ambidestri possono usare entrambe le mani per eseguire compiti che altre persone farebbero sempre con la stessa. Inoltre, ci sono quelli che sono mancini e destrimani, o viceversa.

5 consigli per i genitori con figli mancini

Ecco alcuni suggerimenti per aiutare il vostro bambino mancino a semplificare i compiti.

1. Esercitare la psicomotricità

Come ben dimostrato in un’indagine svolta nel 2017 da diversi docenti dell’Università Tecnica di Machala, l’esercizio della psicomotricità nelle classi di Educazione Fisica li aiuta a migliorare il proprio orientamento spaziale e a definire meglio la propria lateralità. Naturalmente bisogna tenere presente che ciò deve essere fatto durante la fase di educazione della prima infanzia (prima di iniziare a scrivere) e che la lateralità del bambino non deve mai essere corretta, poiché costringerlo a usare la mano opposta a quella determinata dalla genetica può causare qualsiasi dei seguenti problemi:

  • Frustrazione.
  • Bassa autostima.
  • Problemi di scrittura.
  • Difficoltà a distinguere destra da sinistra.
  • Dislessia.
  • Balbuzia.

Inoltre, lungi dal risolvere qualsiasi cosa, diventerà “un mancino sotto copertura”, e questo non gli farà bene. Dovete accettarlo così com’è, perché ci sono molti miti falsamente diffusi contro le persone che maneggiano la mano sinistra, ma la realtà è che, a causa di fattori genetici, sono nate così.

2- Insegnare ai figli mancini a sedersi secondo ciò che gli è più comodo

È normale che alcuni bambini chiedano di sedersi agli angoli del tavolo per non urtare chi mangia con la mano destra. Quindi rispettate la sua decisione di metterlo il più a suo agio possibile. Inoltre, se preferisce, riservate il lato sinistro del tavolo solo per lui. In questo senso, è anche importante prestare attenzione alle sedie in classe che hanno le tavole. Questi sono in genere progettati solo per i destrimani. In classe, se il compagno usa il destro, dovrebbe sedersi anche sul lato sinistro in modo che la sua mano abbia più mobilità.

3. Tenere bene carta e matita

I bambini mancini usano meglio matite e penne triangolari. Inoltre è necessario monitorare e cercare di correggere la posizione che la mano del bambino assume quando scrive. Ad esempio, l’uso di un adattatore per matita può aiutare un bambino ad adottare la presa corretta.

Allo stesso modo, secondo un articolo pubblicato da Education Magazine, è importante parlare con gli insegnanti in modo che tengano conto di questo dettaglio in modo che il loro apprendimento sia il più equo possibile. Soprattutto quando si tratta di scrittura e problemi come la disgrafia.

3. Guidare in modalità specchio

Come spiega l’Associazione Kulunka, molti bambini mancini tendono a scrivere a specchio. Questo perché la loro tendenza naturale è quella di andare da destra a sinistra. Ecco perché molte volte possono essere confusi e mettere i numeri o le lettere al contrario. La modalità specchio consiste nel fatto che, se i genitori sono mancini, dovrete mettervi di fronte a lui in modo che possa copiarvi più facilmente e migliorare la sua discriminazione visiva direzionale.

figli mancini
Esistono materiali speciali adatti ai mancini, come quaderni, matite, forbici, righelli e altri accessori.

4. Fornire strumenti per figli mancini

Anche se potrebbe non sembrarvi così, la verità è che fornire materiale scolastico per aiutare vostro figlio a gestire la scuola in modo libero e sicuro è un fattore cruciale per il suo sviluppo. La realtà è che per un bambino mancino, lavorare con uno strumento destrorso causerà frustrazione e disagio. Per questo motivo, ci sono diversi materiali adatti a loro, come penne con punta storta, forbici, righelli, temperamatite e quaderni, tra gli altri.

5. Essere paziente quando trovano difficoltà in qualcosa e sostenerli sempre

Supporto, pazienza e comprensione sono tre requisiti che non possono mancare quando si tratta di sostenere vostro figlio. Questi dovrebbero sicuramente essere intensificati quando vedete il vostro piccolo guidare con la mano sinistra. Non si tratta di non essere in grado o di fare le cose male. Al contrario, questi sono pensieri negativi che emergono quando voi stessi perdete le tre qualità precedenti.

Pertanto, il minore ha bisogno del vostro supporto per sviluppare al meglio il suo potenziale. Rendetevi conto che la società odierna è fatta male per le persone che scrivono solo con il diritto, nonostante il fatto che, a poco a poco, ci sia più tolleranza e materiali creati appositamente per loro.

Resistete a un mondo destrorso con questi suggerimenti per i genitori con figli mancini

Se pensate che vostro figlio possa essere mancino, ci sono diversi modi per verificarlo, ma gli specialisti menzionano espressamente il test di Oseretsky. Si tratta di una valutazione neuropsicologica svolta professionalmente in uno studio psicologo e che richiede una, due e fino a tre sedute. Oltre a valutare la lateralità, rileverà i processi che non sono stati consolidati e che danno origine a disturbi a livello scolastico.

D’altra parte, consiste anche in una serie di esercizi, in cui il bambino o l’adolescente deve definire le proprie preferenze. In ogni caso l’importante è andare da uno specialista e applicare questi 5 consigli che, speriamo, siano stati utili e di vostro interesse. Inoltre, che vi abbiamo aiutato a capire un po’ di più il mondo spettacolare del vostro piccolo.

Potrebbe interessarti ...
Destro o mancino? Come determinare la lateralità nei bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Destro o mancino? Come determinare la lateralità nei bambini

Sapete come potete determinare se vostro figlio è destro o mancino? In questo articolo vi spiegheremo come individuare la lateralità del bambino.