Cosa succede quando il bambino cresce?

25 Gennaio 2018

Quando una neomamma ha un bambino iniziano a succedere delle cose che magari non si immaginava quando era incinta e desiderava avere il suo piccolo. Avere un bambino è la cosa più bella del mondo e tutte noi madri lo sappiamo. La fase in cui il figlio è neonato è una fase molto fugace, che passa in maniera davvero veloce man mano che il bambino cresce.

I primi giorni dopo l’aver partorito un neonato possono essere un momento confusi, di fatica, dolore e anche pazzia quando non sai bene quando e come devi reagire. La buona (o cattiva) notizia è che questo passa molto rapidamente e questo periodo tende a sparire dalla mente dei genitori man mano che i bambini crescono. Ci sono però alcune cose che potrebbero essere dimenticate (o forse no) in questo periodo prezioso ma stancante.

Essere disorientate, non sapere cosa fare

Questa sensazione può essere abbastanza sgradevole e tutte le neomamme l’hanno sperimentata qualche volta, è come un disorientamento totale, un non sapere cosa fare. Sicuramente la curva dell’apprendimento per le neomamme è abbastanza ripida.

Quando una donna vede su internet la foto di un neonato, pensa che accudirlo sia facile come dondolarlo un po’ e basta. Però queste foto non ti raccontano i grandi ostacoli che devi superare ogni giorno. Ad esempio, un ostacolo può essere aprire o chiudere un passeggino: alla pubblicità sembra facile, ma la prima volta puoi sudare freddo e anche piangere per l’impotenza se non lo hai mai fatto prima. Questo sì, con il tempo e l’esperienza, diventerà facile come bere un bicchiere d’acqua.

Avere figli è bellissimo, ma che fatica!

Un bambino cresce più sereno con una routine

La routine che si deve creare con i bambini è fondamentale perché si sentano sicuri e a proprio agio ogni giorno. Il bambino cresce e ha bisogno di sapere cos’è che viene dopo. Però di tanto in tanto i genitori si sentono disorientati, perché si dimenticano che devono dare la priorità ai bambini prima che alle proprie necessità. Ma la realtà è che un bambino cresce più sereno quando la sua vita procede tra abitudini positive, che gli danno serenità.

Mancanza di sonno… e tanta stanchezza!

Dicono che il corpo si abitua alla mancanza di sonno le prime settimane, ma questo dipende da persona a persona. Non importa quanti anni siano passati, non dimenticherai mai il fatto di essere stata stanca. Però sì, dimenticherai la sensazione di stanchezza e di spossatezza estrema che provi a sapere che questa notte non dormirai bene ma dovrai comunque alzarti presto per andare a lavoro. E al ritorno da lavoro ti renderai conto che neanche quella notte dormirai bene. E così giorno dopo giorno.

Finché un giorno, senza rendertene conto, il bambino cresce e comincia a dormire per più ore e persino per tutta la notte. E quando ti svegli la mattina o dopo aver dormito per 5 ore di seguito (finalmente!), potrai sentire una bella sensazione di sollievo e riposo che pensavi non avresti provato mai più. E a poco a poco ti renderai conto che non avrai più quella sensazione di privazione di sonno. Fino al punto di decidere di dare un fratellino a tuo figlio/a… Che sarà come tornare nel circolo vizioso della stanchezza. Però sai già che non è poi così terribile!

Un bambino cresce più sereno con la routine

La convalescenza dopo il parto

La convalescenza dopo la nascita può essere da parto vaginale o da operazione chirurgica, a causa di un cesareo. Avere un bambino significa affrontare una sfida fisica ed emotiva, dato che dovrai riprenderti dall’esperienza del parto o del cesareoIl tempo di recupero cambia in ogni donna e a seconda di com’è andato il parto. L’importante è che la donna possa occuparsi di se stessa e avere un tempo adeguato di convalescenza perché il dolore non sia troppo fastidioso.

Le coliche del bambino

Le coliche sono molto dolorose per i bambini e i genitori provano un grande senso di impotenza di fronte a questa situazione, perché non possono fare molto per alleviare il loro dolore. Quando i bambini hanno le coliche i genitori spesso non capiscono subito di cosa si tratta e si preoccupano. Quando capiscono che si tratta di coliche, possono solo massaggiargli il pancino e poco più per dargli sollievo, anche se poco.

Queste sono alcune delle cose che succedono quando il bambino cresce, vuoi raccontarci qualcosa di più?