Organizzare i piani della famiglia: utili consigli per riuscirci al meglio

Organizzare i piani della famiglia non è facile. Sono necessarie una buona dose di responsabilità e un'adeguata distribuzione dei compiti. Ecco a voi alcuni consigli per un'organizzazione magistrale!
Organizzare i piani della famiglia: utili consigli per riuscirci al meglio

Ultimo aggiornamento: 14 febbraio, 2022

Quando iniziamo la meravigliosa e difficile avventura della maternità, a volte non ci rendiamo conto di tutto ciò che viene dopo. Avere una famiglia comporta molte responsabilità e impegno. È necessario essere in grado di organizzare i piani della famiglia e gestire al meglio una casa, in modo che tutti riposino e si sentano a proprio agio e felici a casa.

Se quando abbiamo un figlio troviamo difficile organizzarci, la difficoltà aumenta quando ne abbiamo più di uno. Avere una famiglia composta da 4 o più membri ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Ma deve essere sempre chiaro che essere una famiglia numerosa non è sinonimo di disorganizzazione, anzi tutto può essere svolto correttamente se tutti collaboriamo. Ecco perché è così importante organizzare tutto in modo ragionevole.

Come organizzare i piani della famiglia al meglio?

1. Pianificate in anticipo

È importante non lasciare tutto all’ultimo minuto. Poi arriva la fretta e questi non portano nulla di buono. Preparare i vestiti dei bambini, i nostri, i libri, le nostre carte di lavoro, le chiavi, ecc. la sera prima. Ognuno sarà incaricato di preparare le proprie cose per un altro giorno.

15558009181_15c88cdba3_b

2. Stabilite una routine

Stabilire una routine aiuta a organizzarsi un po’. Quando hai molte cose in mente, è bene che tu abbia stabilito delle abitudini. Che tutti i membri della famiglia siano chiari a che ora fare colazione, pranzo, cena, ecc. in modo che tutti siano pronti al momento.

3. Saper delegare e chiedere aiuto

È importante rendersi conto di quando non ce la facciamo più e dobbiamo cercare aiuto. Non è una brutta cosa sentirsi sopraffatti da così tante cose da fare a casa, al lavoro e anche con i bambini.

Se avete bisogno di aiuto, potete trovare qualcuno che stia con i vostri figli mentre lavorate. La cosa fondamentale è che sappiate con assoluta certezza che è qualcuno di cui fidarsi, poiché si prenderà cura delle cose più importanti della vostra vita: i vostri figli e la vostra casa.

4. Organizzate i menu settimanali

Se tutta la famiglia si riunisce e decide di stabilire menù per la settimana sani ed equilibrati, questo ci aiuterà a non dover pensare a cosa dobbiamo mangiare ogni giorno.

5. Organizzare i piani della famiglia: fate la spesa insieme

Proseguendo sulla scia del consiglio precedente, una volta programmati i menù, possiamo fare la spesa. Dobbiamo acquisire tutto il necessario per la preparazione di colazioni, pranzi, merende e cene. Avere tutto questo sotto controllo ci salverà dall’essere sopraffatti perché non abbiamo un determinato ingrediente.

6. Non mettete i bambini a letto tardi

Se i bambini vanno a letto tardi la conseguenza sarà disorganizzazione per tutti e un pessimo umore al mattino, poiché tutti riposeremo poco. Ecco perché è importante che vadano a letto presto per sentirsi riposati il giorno dopo.

7. Assegnate a ciascuno dei compiti

Questa è un’altra cosa importante per mantenere organizzata la nostra famiglia. È bene istituire un panel con i compiti che ogni membro deve svolgere. Svuotare e apparecchiare la tavola, lavare i piatti, preparare la colazione… Ognuno di noi avrà un compito e ogni settimana lo cambieremo.

8. Organizzate i piani della famiglia stabilendo alcune regole

sala da pranzo

La famiglia deve incontrarsi e negoziare sulle regole che devono essere seguite a casa, nonché sulle conseguenze del loro mancato rispetto. Per esempio:

  • Raccogli i giocattoli quando il gioco è finito.
  • Rifai il letto quando ci alziamo la mattina.
  • Non combattere tra fratelli.
  • Fare i compiti ogni giorno.

Proprio come stabiliamo le conseguenze quando queste regole vengono infrante, è anche molto importante rafforzare e premiare quando vengono soddisfatte.

Dobbiamo dare i premi in modo intermittente, poiché sono più efficaci e non deve essere qualcosa di materiale, può essere una serata al cinema. E rafforzare con parole positive, lo abbiamo e dobbiamo farlo ogni volta che queste regole vengono rispettate.

9. Insegnate ai vostri figli a essere responsabili

È bene insegnare a tutti i fratelli ad aiutarsi a vicenda. Il più grande dovrebbe sostenere il più piccolo (vestirsi, allacciarsi i lacci delle scarpe, fare i compiti, ecc.).

Se proverai a mettere in pratica questi consigli, la tua famiglia sarà più organizzata e il livello di stress e ansia generati in casa diminuirà notevolmente. È positivo che man mano che i nostri figli crescono, diamo loro responsabilità e obblighi a casa. Li farà maturare e saranno autonomi in futuro.



  • Bojorge-Martínez, A. E. (2016). Los patrones de comunicación familiar y su impacto en la promoción de la dieta correcta y la activación física en la adolescencia. Tesis de Maestría, Maestría en Comunicación de la Ciencia y la Cultura. Tlaquepaque, Jalisco: ITESO.
  • Koerner, A., & Fitzpatrick, M.A. (2002). Toward a Theory of Family Communication. Communication Theory, 12, 70 – 91.
  • Tapia, M. (2008). La Comunicación Familiar: Definición, Teorías y Esquemas. Facultad de Filosofía y Letras. Universidad de Navarra. Pamplona: España
  • Suarez, O., & Moreno, J. (2002). La familia como eje fundamental en la formación de valores en el niño. Carabobo: Universidad de Carabobo.