Prendersi cura del seno: 9 abitudini

· 5 aprile 2018
Quando pensiamo al modo migliore per prenderci cura del nostro corpo, molte donne non danno importanza al seno. Tuttavia, si tratta di una zona sensibile che richiede anch'essa la nostra attenzione 

Il seno è una parte molto sensibile del corpo femminile. Gli esperti consigliano di adottare le precauzioni necessarie per mantenere in salute fisica ed estetica questa zona. Per questo motivo, ripassiamo nove abitudini con cui prendersi cura del seno.

Durante l’adolescenza, prima e dopo la gravidanza, durante l’allattamento e in età adulta, ogni donna dovrebbe intendere la cura del seno come una priorità. Si tratta di un aspetto importante della cura integrale del corpo femminile.

Possiamo mettere in atto numerose pratiche quotidiane per mantenere in salute il seno. Molto importanti anche per prevenire la comparsa di future malattie.

Come prendersi cura del seno

Il fatto che, a differenza del viso o delle mani, il seno resti coperto per la maggior parte del tempo non significa che non meriti speciale attenzione.

“Possiamo realizzare numerose pratiche quotidiane per mantenere in salute il seno”

Adottare una serie di abitudini quotidiane in giovane età (a partire dall’adolescenza) può ridurre in modo considerevole la comparsa di smagliature, flaccidità e altri disturbi più seri, come le metastasi.

Com’è logico pensare, anche lo sport aiuta in questa missione, poiché tonificare i muscoli pettorali contribuisce a mantenere sodo il seno e a combattere gli effetti del tempo. Per quanto riguarda la salute, è superfluo ricordare che la diagnosi precoce di qualsiasi affezione al seno può essere fondamentale per il suo trattamento e la sua cura.

Sport per rafforzare il seno

Quali situazioni possono mettere a rischio la salute del seno?

La salute del seno può essere messa a rischio da disturbi ormonali, lesioni fisiche o urti, stress, sbalzi di peso e altri inconvenienti fisiologici, esposizione solare continua o molto intensa.

La gravidanza e l’allattamento, inoltre, sono fasi cruciali nelle quali il seno funge da protagonista. In quest’ultima fase le smagliature e i dolori sono molto comuni.

9 abitudini per prendersi cura del seno

  • Applicate la protezione solare tutte le volte che vi esponete al sole. Si tratta di una zona molto sensibile che può essere danneggiata dall’esposizione prolungata ai raggi solari.
  • Gli specialisti consigliano di evitare l’uso del sapone durante la gravidanza poiché ne riduce la naturale idratazione. Meglio applicare delle creme. Due applicazioni giornaliere manterranno correttamente idratato il seno.  
  • Durante l’allattamento bisogna trovare la posizione migliore per allattare il proprio bambino. In questo modo lui si nutrirà in modo ottimale e la madre proverà meno dolore.
  • Evitate che il bambino sviluppi una preferenza per uno dei due seni. Alimentandosi da un solo lato (cosa molto comune) irrita il seno in questione, che può anche presentare lesioni e perdere tonicità rispetto all’altro che non arriva mai a svuotarsi.
  • Seguite una dieta equilibrata. L’alimentazione si ripercuote su ogni organo dell’organismo. Vale lo stesso per il seno. Cercate di includere frutta e verdura nella vostra dieta ed evitate il cibo spazzatura. Cosa c’entra il cibo con il seno? Molto semplice: avete bisogno di ottenere collagene, proteina che si incarica di mantenere sodo il corpo, di rigenerare i tessuti e mantenere elastica la pelle. I chili in più, inoltre, aumentano il tessuto grasso, nocivo per la nostra salute.
  • Indossate un buon reggiseno. Deve essere comodo, morbido (meglio se di cotone) ed è fondamentale che permetta una corretta circolazione sanguigna.
Seno della donna

  • Fate sport. L’attività fisica svolge un ruolo importantissimo nel mantenimento del tessuto muscolare e del benessere integrale di ogni persona.
  • Ricorrete ai fiori di verbena. Presentano effetti antiossidanti e rinvigorenti che proteggono le cellule, riattivano la circolazione sanguigna e rivitalizzano la pelle. Insieme alle proprietà purificanti dell’aceto di vino bianco e al suo effetto rigenerante sulla pelle, potrete contrastare in gran parte la flaccidità del seno tramite massaggi giornalieri.
  • Autopalpatevi. Oltre alle abitudini già citate per prendersi cura del seno, il controllo mensile realizzato in modo adeguato può aiutare a individuare un possibile tumore al seno.

Non esitate a insegnare alle vostre figlie sin da giovane età l’importanza di prendersi cura del loro corpo, zone intime e sensibili comprese.