Come allenare le abilità motorie dei bambini con i giochi

Il bambino ha bisogno di stimoli e di attività per sviluppare correttamente le abilità motorie in ogni fase della sua crescita. Possiamo fornirglieli tramite ciò che preferisce di più: il gioco!
Come allenare le abilità motorie dei bambini con i giochi

Ultimo aggiornamento: 14 febbraio, 2021

Le attività ludiche che puntano ad allenare le abilità motorie dei bambini sono un strumento davvero valido. Eppure, si tende a non lavorare su questo aspetto fino all"età scolare. A partire da questa fase si inizia a incoraggiare la pratica sportiva, ma lo si fa focalizzandosi più sul talento e sulla competizione che non sul completo sviluppo dell"essere umano.

Eppure, le abilità motorie sono fondamentali per il corretto sviluppo biologico, psicologico e sociale del bambino. Per questo motivo se aspettiamo l"inizio dell"età scolare per lavorare su questo aspetto non faremo altro che lasciare nel limbo anni davvero importanti nella vita del piccolo.

Cosa si intende per sviluppo delle abilità motorie?

Lo sviluppo delle abilità motorie attraversa una serie di cambiamenti che riguardano le abilità motorie di una persona. Ecco che, passo dopo passo, l"individuo riesce a compiere movimenti nuovi e diversi con successo. Inoltre, acquisisce il controllo del proprio corpo e riesce ad adattarsi meglio all"ambiente fisico e al contesto sociale.

Le abilità motorie si sviluppano praticamente dalla nascita all"età adulta. Eppure è importante conoscere le diverse fasi evolutive che attraversa il bambino per offrirgli gli stimoli più adatti a ogni tappa. Proprio a questo scopo abbiamo raggruppato i giochi che stiamo per proporvi, suddividendoli in base all"età dei bambini per i quali sono stati pensati.

Allenare le abilità motorie giochi. Bambini che giocano con costruzioni.

Giochi per allenare le abilità motorie dei bambini

Dai 3 a 6 mesi

  • Mettete il bambino su un tappeto e mettetegli davanti diversi bicchieri colorati (del materiale adatto a lui). Incoraggiatelo quindi a costruire delle torri, collocando i bicchieri l"uno sull"altro. Questa semplice attività rafforza le abilità fino-motorie e le abilità grosso-motorie del bambino, oltre che la sua coordinazione.
  • Mettete nella culla del bambino una pianola all"altezza dei suoi piedi. In questo modo, quando darà dei calcetti mentre è sdraiato, toccherà i tasti e il piano suonerà. Questo stimolo di tipo musicale rafforzerà i suoi movimenti e lo inviterà a proseguire. Questo gioco che allena la pratica promuove lo sviluppo grosso-motorio nel bambino piccolo.

Dai 6 ai 9 mesi

  • Da questa età in poi risultano essere particolarmente efficaci i circuiti o o i percorsi a “ostacoli". L"idea è che mentre gattona, il piccolo attraversi diversi elementi. Potete utilizzare dei materassini e dei tunnel giocattolo, ma se non avete a disposizione queste risorse, allora usate l"immaginazione. Per esempio, potreste utilizzare dei cuscini da posizionare a diverse altezze, o dei cassetti aperti su entrambi i lati. Potreste anche sistemare un giocattolo alla fine del percorso e incoraggiare il bambino ad avanzare in quella direzione. Con questa attività riusciremo a rafforzare la sua capacità di gattonare e le sue abilità grosso-motorie.
  • Per allenare invece le abilità fino-motorie e la sua prensione sembra essere utile dare ai piccoli dei mattoncini da costruzione di diverse forme e dimensioni. Rimanendo seduto, il bambino non dovrà fare altro che giocarci, costruendo delle torri o impilandoli nel modo che preferisce.

Dai 9 ai 12 mesi

  • D"altra parte, per migliorare la prensione fino-motoria e anche la coordinazione mano-occhi, possiamo lavorare con palline di diversi colori. Posizionando diversi contenitori possiamo sfidare il bambino a raccogliere il numero maggiore di palline e metterle nel contenitore entro un certo limite di tempo. Oppure possiamo chiedergli di mettere tutte le palline dello stesso colore (per esempio dicendogli di conservare nella scatola tutte le palline rosse).
Giochi per le abilità motorie. Bambino con giocattoli sul tappeto.

Giochi per allenare le abilità motorie dei bambini tra i 12 e i 15 mesi

  • Sceglieremo un giocattolo di piccole dimensioni con le ruote per noi e un altro per il bambino (può essere un"auto, un treno, un camion). Fatto ciò, ci siederemo su un tappeto e spingeremo il nostro giocattolo seguendo un percorso. Il bambino, con il suo giocattolo, dovrà a sua volta percorrere lo stesso sentiero. Quindi. i luoghi si invertiranno e sarà l"adulto a dover percorrere il sentieri tracciato dal bambino. Possiamo anche utilizzare dei cartoncini di grande dimensione e disegnare su di essi il percorso che seguiranno i due mezzi-giocattolo.
  • Se per tracciare il percorso utilizziamo un giocattolo a trazione che permetta al bambino di stare in piedi, staremo lavorando sulle abilità grosso-motorie, oltre che sul rafforzamento della camminata.
  • Anche le matrioske sono un oggetto davvero utile per aiutare a sviluppare le abilità fino-motorie a questa età. Sarà sufficiente che l"adulto faccia una dimostrazione per capire in cosa consiste il gioco, per poi dare modo al bambino di provare.

Quelle che abbiamo visto sono solo alcune idee che i genitori possono mettere in pratica per allenare in casa propria le abilità motorie dei più piccoli. Non aspettate che arrivi l"età scolare per offrire loro i giusti stimoli.

Potrebbe interessarti ...
Lo sviluppo motorio nei bambini da 0 a 5 anni
Siamo MammeRead it in Siamo Mamme
Lo sviluppo motorio nei bambini da 0 a 5 anni

Lo sviluppo motorio nei bambini da 0 a 5 anni è una tappa permanente dell'evoluzione e dell'apprendimento. Ecco quali sono le sue caratteristiche.



  • Uribe Pareja, I. D. (1998). Motricidad infantil y desarrollo humano.
  • Morán, A. M. M. (2017). Desarrollo de la motricidad fina y gruesa en etapa infantil. Sinergias educativas2(2), 10-20.