5 ricordi importanti per l'infanzia di vostro figlio

15 novembre, 2020
I ricordi della nostra infanzia ci aiutano a creare quell'album di esperienze che sarà la nostra vita. Sapere quali sono i momenti fondamentali per costruire quei ricordi ci aiuterà a offrire ai nostri figli il giusto sostegno durante lo sviluppo.

Durante il corso della nostra vita, facciamo tesoro di tutte le immagini della nostra infanzia. Conserviamo nella mente delle scene che, per qualsiasi motivo, hanno segnato un prima e un dopo per noi. Buoni, cattivi, eccitanti o terribili, ognuno di noi conserva dei ricordi importanti per l’infanzia. Essi fanno parte della nostra storia e sono ciò che useremo per forgiare la nostra personalità.

In particolare, ci sono cinque momenti fondamentali su cui si formano i nostri ricordi d’infanzia. Questi momenti sono i nostri parametri per capire come è il mondo e come farne parte. In questo senso, l’importanza dell’infanzia è cruciale e la creazione di ricordi significativi sarà costante durante questi primi anni.

I ricordi importanti per l’infanzia di vostro figlio

  • Gioco. L’importanza del gioco è più che nota per lo sviluppo dei nostri figli. Giocare con loro, oltre ad essere uno strumento incredibile per la crescita, è anche un’opportunità per godere del tempo libero insieme. Insegnare ai propri figli i giochi della nostra infanzia li aiuterà a conoscere i genitori in un ruolo diverso, quello dei bambini. Inoltre, favorirà l’apprendimento di determinati valori, del rispetto delle norme e delle strategie di risoluzione dei conflitti. In questo modo, contribuiremo anche a conservare i ricordi dei giochi che abbiamo fatto durante la nostra infanzia.
Bambino e padre vanno in altalena.

  • Intelligenza emotiva. I bambini imparano a gestire le proprie emozioni grazie al nostro esempio. È importante aiutarli a gestire, non a reprimere; ad affrontare invece di fuggire ciò che sentono. Bisogna fare in modo che si ricordino di chi li ha ascoltati quando erano tristi, di chi li ha aiutati a calmarsi quando erano arrabbiati e di chi era orgoglioso di loro quando hanno raggiunto un risultato. Si tratta di lezioni quotidiane che insegnano la gestione emotiva e che ci arrivano attraverso i ricordi. Infatti, il legame emotivo che creiamo con i nostri figli deve essere protetto, curato, praticato e riconosciuto.

A volte nel silenzio della notte, tutti i suoi ricordi gli venivano restituiti con la pienezza di una canzone d’infanzia … Nella solitudine, nessuno sfugge ai ricordi.

-Antonie de Saint-Exupéry-

  • Abilità sociali. Il primo contesto sociale è la famiglia. Usciamo nel mondo con quegli strumenti che, a casa, ci hanno insegnato e ci sono stati utili. Come chiedere il permesso o il perdono, dire ti amo, ascoltare gli altri … tutto viene appreso attraverso l’interazione con i nostri figli in quei contesti in cui insegniamo loro a vivere. Possono essere le riunioni di famiglia, le estati in città o semplicemente andare al supermercato per fare la spesa. Ecco in che modo si formano i ricordi delle esperienze che segnano lo sviluppo sociale dei nostri figli.
  • Autonomia. Essere in grado di badare a noi stessi, ricordando chi ci ha insegnato come alzarci quando cadiamo: questa è autonomia. Tra i ricordi importanti per l’infanzia, ci sono quelli in cui abbiamo imparato a pensare, decidere, essere noi stessi e cavarcela da soli. Questi ricordi ci ci rendono persone con capacità straordinarie per raggiungere ciò che vogliamo.

Forse questi ricordi sono tenuti più nascosti, sebbene le loro conseguenze, a lungo termine, siano molto importanti per la vita adulta.

Bambini scattano una foto ricordo.

  • Amore: forse uno dei ricordi più potenti e importanti che abbiamo è se c’è stato amore nella nostra infanzia. Esprimere e ricevere amore è nel nostro ambiente familiare è alla base dell’infanzia. Quindi come genitori, dobbiamo prestare attenzione a come i nostri figli ricorderanno cosa significava amore a casa. Siamo modelli d’amore: come coppia, tra fratelli, genitori e figli … siamo sempre dei modelli per i nostri figli. Ricorderanno le manifestazioni d’amore che hanno visto nella loro casa e mostreranno e riceveranno l’amore nel modo in cui hanno imparato a fare.

Anche errori, paure, fallimenti fanno parte dei ricordi importanti dell’infanzia (e della vita) di tutti i nostri piccoli. Quindi è importante sfruttare questi cinque pilastri in modo che imparino ad affrontarli e gestirli nel modo giusto.

Sicuramente non possiamo gestire ciò che i nostri figli ricorderanno, ma forse questo è l’aspetto migliore di tutti. Non sappiamo nemmeno cosa sarà importante per loro domani. Quindi l’unica cosa che possiamo fare è offrire loro gli strumenti per costruire le esperienze che li aiuteranno ad affrontare la vita.