Come organizzare il servizio fotografico della vostra gravidanza

14 marzo, 2020
La gravidanza è un periodo importante nella vita di una donna. Perché non ricordarlo con un servizio fotografico?

Oggi vi diremo come organizzare il miglior servizio fotografico della vostra gravidanza. Con i nostri consigli, le vostre foto saranno bellissime. Fotografarsi durante la gravidanza è una delle esperienze più belle per le future madri.

Se state aspettando un bambino, potete approfittare di questo periodo per scattare delle bellissime foto di una fase così unica della vostra vita.

Le fotografie sono un buon mezzo per ricordare momenti importanti. Molte madri scelgono il classico servizio fotografico all’interno di uno studio fotografico dove, come sfondo, si utilizza una decorazione artificiale o un telo minimalista. Altre, invece, preferiscono fotografarsi in pose spontanee all’interno della propria casa. Ognuna sceglie il modo che preferisce.

Anche se a molte mamme piace essere le protagoniste di un servizio fotografico, in poche sono realmente preparate a questa nuova avventura. Alcune sono timide quando viene chiesto loro che tipo di foto vogliono e spesso finiscono per adattarsi ai suggerimenti del fotografo senza sapere realmente se è quello il tipo di ricordo che vogliono conservare attraverso le fotografie.

Il miglior modo per affrontare un servizio fotografico sulla gravidanza è essere preparati. Se siete già incinte e volete conservare i ricordi di questo bellissimo periodo, fate un elenco del tipo di foto che vorreste avere. Per ogni punto segnate ciò che è necessario per poter realizzare quella foto.

Decidete, ad esempio, se volete fare delle foto che seguano settimana dopo settimana il corso della gravidanza. Se questa è la vostra scelta, potete farlo in due modi: ogni mese una foto diversa, in bikini o nude (sono entrambe belle) o tutti i mesi sempre nella stessa posa.

  1. In questo caso è preferibile mettersi di profilo e scattare fotografie sul piano medio (metà del corpo).
  2. Oppure, frontali e con le mani sotto la pancia (tutto il corpo).
foto mamma durante fasi gravidanza

Se scegliete di fare delle foto a cadenza mensile, per la decima foto, vi consigliamo di tenere in braccio il bambino nel punto occupato prima dalla pancia. Invece di tenere le mani come nei nove mesi precedenti, nell’ultima foto, potete tenere il bambino tra le braccia.

Consigli per realizzare il miglior servizio fotografico

Prima di tutto, ricordatevi che la gravidanza è finalizzata alla nascita del bambino. Tuttavia, potrebbe essere bello avere un ricordo di tutti quei momenti che la precedono. Non è necessario che il vostro servizio fotografico della gravidanza sia studiato nei minimi particolari, sono molto belle anche le fotografie spontanee.

Essere naturali può essere un vostro alleato quando non vi piace mettervi in posa davanti ad una macchina fotografica.

La maternità dona uno “splendore” speciale al corpo femminile. Il corpo irradia un candore tangibile e una bellezza fisica che sono perfetti per le fotografie. Allo stesso modo, la gioia interiore che proviamo come madri ci fa sorridere in modo speciale. Alcuni sostengono che una donna incinta sia in grado di sorridere anche solo con lo sguardo.

donna incinta che fa un bagno

Suggerimenti più intimi

  • Amate il vostro corpo così com’è. Lasciatevi coccolare e non abbiate paura di spogliarvi davanti ad una macchina fotografica.
  • Parlate con il fotografo in modo che entrambi abbiate chiaro che tipo di fotografie avete in mente. Se volete essere fotografate nude, trovate insieme le soluzioni migliori. Potete utilizzare dei fiori, dei tessuti o altri accessori per coprire il seno ed il pube durante il servizio fotografico.
  • Parlate con vostro figlio. Lasciate dei messaggi che troverà in futuro, scrivete il suo nome o fate un disegno nell’album dove inserirete le foto della gravidanza.
  • Coinvolgete la vostra famiglia nel servizio fotografico facendoli partecipare insieme a voi. Anche per loro è un momento importante.
  • Non mettete limiti alla vostra immaginazione. Combinate foto tenere ed emotive con foto “folli” e audaci.
  • Controllate la vostra condizione fisica e valutate la vostra capacità di resistenza e la possibilità di muovervi liberamente.

In genere le foto dell’ultimo mese si scattano a 2-4 settimane dal parto. È possibile che al settimo mese vi sentiate appesantite e meno agili nei movimenti. In questo caso non fate durare la sessione fotografica per molto tempo.

Servizio fotografico della gravidanza: qualche consiglio

  • Ritoccare le foto non significa che state creando un falso. In genere, le foto fatte in gravidanza vengono ritoccate. Potrebbero esserci smagliature, peli, macchie sulla pelle, vene varicose, caviglie gonfie e così via. Oppure, la rotondità del ventre potrebbe non essere perfetta. Non abbiate problemi a ritoccare le foto per renderle più belle. È possibile anche che voi decidiate di non effettuare nessun ritocco e accettiate le vostre foto per come sono con tutti i loro dettagli, belli o brutti che siano.
  • Scegliete bene gli abiti che volete indossare per la sessione fotografica del vostro ultimo mese di gravidanza. Potete persino comprarne di nuovi per l’occasione.
  • Non truccatevi in eccesso e non assumete delle pose troppo sofisticate: più sono naturali, migliore sarà il risultato finale. La bellezza naturale della gravidanza è sufficiente per fare delle belle foto.
  • Prendetevi il tempo necessario. Pianificate il servizio fotografico per tempo. Non bisogna fare tutto di fretta. Per ottenere delle foto splendide, dovete curare tutti i dettagli.
  • Scegliete la location adatta. Fotografate le diverse location dove pensate di scattare le foto del vostro servizio fotografico e controllate se ci sono dei dettagli che devono essere nascosti o evidenziati per rendere le foto più belle.
  • Scegliete l’ora più adatta. Ricordatevi che ci deve essere una buona luce e che la luce naturale è la migliore. Tenete presente che il sole darà un’illuminazione migliore se si trova dietro chi scatta la foto. In genere, il tramonto è il momento perfetto. Le foto assumo una piacevole tonalità ocra in questa parte della giornata.
  • Scegliete il vostro abbigliamento con cura. Optate per abiti larghi con colori che vi stanno bene addosso. Se scegliete di includere altre persone nella foto, vi consigliamo di far sapere loro le vostre preferenze riguardo al vestiario. In questa maniera eviterete dei contrasti non voluti.
  • Provate in anticipo le vostre pose. Per avere un ricordo originale, dovete pensare e provare le pose per le foto. Questo vale soprattutto per quelle mamme che si innervosiscono all’ultimo minuto e, naturalmente, per i perfezionisti.
  • Guardate degli esempi. Ognuna ha le sue idee, ma è importante vedere che tipo di servizi fotografici si fanno di solito. Non si tratta di copiarli, ma di usarli come fonte d’ispirazione.

Per un servizio fotografico perfetto, bisogna godersi il momento, rilassarsi e non essere troppo sotto pressione. Sicuramente bisogna sforzarsi quando si vuole ottenere un bel risultato, ma questo non significa che dovete rovinarvi la vita.