Come prendersi cura del rapporto di coppia dopo l’arrivo dei figli

· 9 Aprile 2019
A volte, l'arrivo dei figli porta con sé alcune difficoltà nel rapporto di coppia. Ecco perché è importante non trascurare mai la relazione con il proprio partner.

Si tratta di un fenomeno che accade a molte coppie, anche se non sempre è possibile rendersene conto vedendo la cose dall’esterno. Quando arrivano i figli, è possibile che la relazione romantica rimanga danneggiata dal gran numero di impegni da cui siamo oberati e dal poco tempo che disponiamo da dedicare a noi stessi e al partner. Ciò che molte persone dimenticano, però, è il fatto che, per essere bravi genitori, per prima cosa bisogna prendersi cura del rapporto di coppia. Due persone che si amano e si rispettano daranno un’educazione migliore ai propri figli.

È molto importante prendersi cura del proprio rapporto di coppia, anche se siamo genitori. Essere genitori, infatti, è il miglior regalo e l’avventura più bella che due persone possano vivere insieme. Allo stesso tempo, però, è importante essere consapevoli che, oltre che genitori, continuano a essere una coppia. Due persone che si amano e che intrattengono rapporti sessuali perché sentono che tra loro c’è più di un’amicizia: ciò che li unisce sono amore e passione.

Quando il rapporto di coppia inizia a funzionare male

Se il rapporto di coppia comincia a funzionare male dopo che si è iniziato ad avere dei figli, bisogna fermarsi e mettersi a cercare delle soluzioni. La famiglia è un progetto condiviso ed è necessario essere consapevoli del fatto che essere genitori dipende da due persone. È possibile che, dopo l’arrivo di un figlio, la soddisfazione coniugale diminuisca, cosa che può colpire negativamente i genitori, ma che può anche influire emotivamente sui bambini.

Bisogna però guardare anche l’altro lato della medaglia. Ci sono anche relazioni che continuano a essere forti anche dopo l’arrivo dei figli, nelle quali i genitori si mantengono uniti e riescono perfino a essere ancora più felici con i propri figli. Che cosa sta accadendo, allora? Perché ci sono famiglie nelle quali il rapporto di coppia soffre, con la conseguenza di far soffrire anche i bambini? Bisogna prendere in considerazione alcuni ingredienti che sono necessari per costituire una coppia e una famiglia felice.

per essere bravi genitori bisogna prendersi cura del rapporto di coppia

Come prendersi cura del rapporto di coppia dopo l’arrivo dei figli

Essere consapevoli delle difficoltà

Indubbiamente, ci sono fasi dell’educazione più difficili di altre, come, per esempio, quella dei primi tempi della nascita del figlio, quando dormire bene risulta davvero difficile. Se si dorme male o se non si cercano soluzioni per riuscire a migliorare il proprio stato emotivo, il rapporto di coppia può correre dei rischi. È per questo motivo che se una fase si dimostra particolarmente difficile, invece di entrare in contrasto con il proprio partner, bisogna cercare delle soluzioni (come, per esempio, dormire a turno).

Disporre di un buon processo decisionale

Il segreto della soddisfazione coniugale risiede nel modo in cui le coppie gestiscono il processo decisionale. Non consiste nel fatto che le coppie abbiano o meno problemi… perché tutte ne hanno. Quando, però, arrivano i bambini, arrivano anche altri problemi e divergenze di opinione. È necessario che la coppia sappia cooperare e nutrire rispetto reciproco, per fare in modo che il rapporto possa rimanere in piedi.

Non cercare colpevoli di fronte ai problemi

Altrettanto importante è che ognuno ascolti il proprio partner con rispetto, senza cercare colpevoli di fronte ai problemi, ma con la consapevolezza che insieme si forma una squadra che può convivere cercando delle soluzioni alle avversità che possono presentarsi. Per esempio, modificare un commento fuori luogo, quando è necessario farlo… Prendersi cura del rapporto di coppia è fondamentale per educare bene i figli.

Cercare momenti di solitudine all’interno del rapporto di coppia

Le coppie hanno bisogno di intimità e non sempre è possibile trovarla nel quotidiano. È però importante esserne consapevoli e cercare un momento ogni giorno (oppure ogni qualche giorno) per poter godere dell’intimità che spetta a ogni coppia. Cercare momenti di complicità, dedicati alle carezze, agli abbracci sinceri, alle dimostrazioni di amore… Inoltre, i bambini devono vedere che i loro genitori sono capaci di fare un buon lavoro di squadra.

le coppie hanno bisogno di tempo da dedicare alla propria intimità

Prendersi cura del sesso

Il sesso è un riflesso dell’andamento del resto della relazione. Se in una coppia non c’è sesso, è possibile che dietro si nascondano altri problemi che stanno minacciando questo aspetto della vita di coppia. Forse i problemi di lavoro, la stanchezza, la mancanza di comunicazione all’interno della coppia, le tante responsabilità, il poco tempo da dedicare alla relazione romantica… Tutto ciò concorre a creare una certa mancanza di motivazione sessuale.

La frequenza dei rapporti sessuali diminuisce durante i primi mesi dopo l’arrivo dei figli, quando le madri sono particolarmente stanche. la vita sessuale, però, può migliorare progressivamente. Una soluzione per fare in modo che i rapporti sessuali migliorino consiste nello svolgere ognuno il proprio ruolo, vedendo il partner dal punto di vista sessuale e godendo dell’intimità che può venirsi a creare.