L'importanza degli hobby per i bambini

Affinché i bambini si sentano al sicuro e motivati a scoprire i propri hobby, è importante che possiamo dialogare e rispettare i loro interessi e le loro decisioni.
L'importanza degli hobby per i bambini
Maria Fátima Seppi Vinuales

Scritto e verificato da lo psicologo Maria Fátima Seppi Vinuales.

Ultimo aggiornamento: 22 settembre, 2022

Gli hobby per bambini permettono di utilizzare il tempo in un altro modo. Al di fuori dei compiti, dei test e dell’orario scolastico, è una buona cosa quando i bambini hanno altri interessi. Gli hobby non sono solo una “valvola di sfogo”, ma portano molti vantaggi. Vediamo quali sono.

Vantaggi dei bambini che hanno degli hobby

Oltre all’intrattenimento che offrono ai bambini e al tenerli lontani dagli schermi, ci sono anche altri vantaggi per i bambini che hanno hobby. Alcuni di loro sono i seguenti:

  • Consente loro di esplorare altri interessi, usi del tempo e persino di scoprire talenti che non sapevano di avere.
  • Li aiuta ad alleviare lo stress. Molte persone credono che lo stress sia incompatibile con l’infanzia. Tuttavia, non è così. Ogni volta che troviamo casi in età precoce per motivi diversi, come obblighi, agende degli adulti o il ritmo vertiginoso con cui viviamo oggi.
  • Costituisce fonti di apprendimento e creatività in modo più libero e meno regolamentato. Rafforza anche altre abilità, come rimanere concentrato o iniziare e finire un’attività, tra le altre.
  • Contribuisce all’autostima. Questo perché si sentono utili e preziosi nel fare qualcosa che gli piace. Allo stesso tempo, provano la soddisfazione del risultato, che li rende più sicuri. A poco a poco, vogliono crescere in questa attività, per migliorarsi e potenziarsi. Senza dubbio, influenza il modo in cui vedono e sentono di se stessi.
  • Consente loro di stabilire relazioni e contatti con altre persone. Avere un hobby e svilupparlo in compagnia di altri bambini dà loro l’opportunità di interagire con i loro coetanei e con i quali condividono questo hobby. Lì mettono in gioco molteplici abilità sociali e psicologiche. Al di là del fatto che gli hobby possono essere individuali, hanno sempre una componente sociale, attraverso la quale i minori imparano a relazionarsi, a rispettare le regole e, talvolta, a lavorare in squadra.
  • Facilita lo sviluppo del senso di appartenenza e contribuisce alla costruzione dell’identità.
Gli hobby nei bambini promuovono l’apprendimento e la creatività. Inoltre, incoraggiano i loro gusti e interessi e possono persino consentire loro di scoprire nuove abilità.

Raccomandazioni per sostenere gli hobby nei bambini

Alcune chiavi che possiamo prendere in considerazione per accompagnare i nostri figli nello sviluppo dei loro hobby sono le seguenti:

Ascoltarli e parlare con loro

Tutti gli hobby portano le loro sfide, le loro gioie e i loro dolori. Pertanto, è importante ascoltare i bambini, sapere cosa provano e quali sono i loro obiettivi. Inoltre, fornire loro supporto e parlare con loro rafforzerà sicuramente il legame tra l’adulto e il minore.

Essere flessibili

Se è vero che gli hobby richiedono perseveranza e impegno per poterli sviluppare e sfruttare il loro potere, è altrettanto importante che a volte possiamo perdere la struttura. Ad esempio, se un giorno il bambino vi dice che oggi non vuole andare a pattinare perché è molto stanco, potete capirlo e permetterglielo. L’idea è che può godersi il suo hobby e che non implica un sacrificio o una punizione.

Insegnare loro che si può cambiare

Molti bambini, dopo aver praticato da tempo un’attività o uno sport, non vogliono abbandonarlo perché si sentono dispiaciuti o si sentono in colpa. Anche perché credono che i loro genitori possano arrabbiarsi. Tuttavia, è importante consentire ai bambini di svolgere qualsiasi attività e non una in tempo. Idealmente, possono sviluppare la loro passione e interesse per ciò che gli piace, poiché i nostri gusti e interessi possono cambiare nel tempo.

Incoraggiarli a esplorare

In relazione al punto precedente, è importante sapere che non sempre troviamo subito un hobby o un gruppo. A volte è difficile lasciarsi andare o sentirsi a proprio agio. In questo senso, non è necessario che “sposino” un luogo o un hobby senza lasciare loro lo spazio per raccontarcelo e possiamo cercare insieme a loro altre opzioni.

hobby per bambini
Affinché il bambino sviluppi il suo hobby, sarà fondamentale che i genitori possano accompagnarlo e sostenerlo. Molte volte dovrete spendere soldi per attrezzature, registrazione o tasse, tra le altre cose.

Essere facilitatori

Affinché un bambino sviluppi un hobby, all’inizio ha bisogno di qualcuno che lo supporti. In questo senso, gli adulti dovranno dedicare tempo e fatica per portarli da qualche parte. Ci saranno anche delle spese da fare.

Hobby per bambini, non obbligo

Infine, è importante non imporre la logica del mondo adulto a quello dell’infanzia. Prima di tutto, dobbiamo ascoltare ciò che il bambino vuole fare e permettergli di esprimere i suoi gusti e i suoi interessi. In secondo luogo, dobbiamo essere attenti al nostro comportamento. Molte volte regoliamo ed esigiamo i bambini in relazione ai loro hobby, in modo tale che finiscano per perdere il godimento di ciò che fanno. Un hobby è un hobby, non un lavoro.

A volte, quando il minore sta facendo molto bene in quello che fa, noi adulti cerchiamo un vantaggio secondario: che si distingua, che inizi ad allenarsi di più e che partecipi ai tornei. Tuttavia, ciò che era secondario diventa più importante e la disconnessione e il divertimento, che erano l’essenza centrale dell’hobby, sono lontani.

Infine, dovremo anche dimenticare quegli hobby che avevamo programmato per loro. Molte volte immaginiamo che giocherebbero a calcio come noi o che sarebbero interessati all’arte, ma in realtà potrebbero essere più interessati alla pesca.

In questo senso, non dobbiamo imporre i nostri gusti. Si tratta di essere in grado di lasciarli essere e fare ciò che scelgono. Allo stesso tempo, dobbiamo accettare che non sempre vorranno andare per la nostra strada o soddisfare le nostre aspettative.

Potrebbe interessarti ...
Mio figlio non fa amicizia in estate: cosa posso fare?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Mio figlio non fa amicizia in estate: cosa posso fare?

Se mio figlio non fa amicizia in estate, potrei organizzare alcune attività in casa per aiutarlo a sentirsi più sicuro.



  • García-Piña, Corina Araceli (2008). Riesgos del uso de internet por niños y adolescentes. Estrategias de seguridad. Acta Pediátrica de México, 29(5),272-278.[fecha de Consulta 27 de Agosto de 2022]. ISSN: 0186-2391. Disponible en: https://www.redalyc.org/articulo.oa?id=423640313006
  • Ramírez, Mónica Teresa González, & Vanegas-Farfano, Minerva. (2013). Los pasatiempos y sus efectos en el manejo del estrés y el burnout. Summa psicológica UST (En línea)10(2), 21-28. Recuperado em 27 de agosto de 2022, de http://pepsic.bvsalud.org/scielo.php?script=sci_arttext&pid=S0719-448×2013000200002&lng=pt&tlng=es.