Cucinare con gli adolescenti durante l'isolamento

Cucinare con gli adolescenti durante l'isolamento rappresenta un'attività decisamente positiva per riunire la famiglia. Perché non provate anche voi a farlo con i vostri figli?
 

Trovate difficile la convivenza con vostro figlio adolescente durante la quarantena dovuta al coronavirus? Desiderate trascorrere insieme dei momenti piacevoli? Un ottimo modo per riuscirci consiste nel cucinare con gli adolescenti durante l’isolamento.

Vantaggi di cucinare con gli adolescenti durante l’isolamento

Cambi di abitudine e miglioramento della salute

La maggior parte dei programmi di intervento effettuati in diversi paesi hanno ottenuto ottimi risultati. In primo luogo, consentono di portare a un miglioramento delle abitudini alimentari degli adolescenti. Di solito, infatti, questi ultimi tendono a consumare regolarmente cibo spazzatura, bevande gassate e dolci.

A malapena, invece, assaggiano la frutta e la verdura, così come gli ortaggi e il pesce. Per questa ragione, l’obiettivo principale consiste nell’insegnare loro a inserire questi alimenti nella propria dieta quotidiana e ad apprezzarli. Partecipando attivamente, gli adolescenti aumentano il proprio consumo di frutta e verdura, perché scoprono ricette in grado di potenziarne il sapore e che risultano gradite al loro palato.

Inoltre, si tratta dell’opportunità perfetta per far scoprire loro alimenti che prima non conoscevano, incoraggiandoli a provarli. Potete anche illustrarne le proprietà, in modo che siano consapevoli del loro effetto e del modo in cui li fanno sentire.

 

Acquisizione di abilità culinarie

L’apprendimento è un processo attraverso il quale si acquisiscono conoscenze. Anche se esistono diversi modi per raggiungere questo risultato, il 70% dei successi deriva dalla pratica.

L’effettuare esperimenti di persona consolida l’acquisizione di un’informazione, che viene trattenuta per un periodo di tempo più lungo e che risulta quindi più facile da assimilare. Quindi cucinare diventa un elemento essenziale, che consente di imparare quali utensili utilizzare e come maneggiarli, oltre che di entrare in contatto con le diverse tecniche culinarie esistenti.

cucinare con gli adolescenti durante l'isolamento offre un gran numero di vantaggi

È fondamentale che insegniate agli adolescenti che il sapore è fortemente associato con il taglio e la maniera di cucinare gli ingredienti, così come con l’uso di spezie. L’aspetto centrale è stimolare la loro immaginazione.

Cucinare con gli adolescenti durante l’isolamento per incoraggiare valori per la quotidianità

I valori più importanti sono rappresentati dal lavoro di squadra e il consolidamento della relazione, perché potete dividervi i compiti risparmiando tempo e intavolando una conversazione. Domandate a vostro figlio come sta e se ha voglia di cucinare.

Potete anche commentare il suo film preferito o la serie di Netflix che apprezza di più. In questo modo riuscirete a infrangere le barriere che prima vi separavano, forse per la mancanza di tempo che avevate la possibilità di condividere oppure perché lui si sentiva soffocare, quando gli chiedevate che cosa aveva fatto con i suoi amici. È importante che vi interessiate, rispettando, allo stesso tempo, la sua intimità.

 

Inoltre, potete fingere che ci sia una gara che coinvolge suo fratello o sua sorella e, poi, alla fine, assegnare una valutazione. Fategli vedere, però, che non conta vincere o perdere, perché in realtà si va sempre avanti. Inoltre, sforzarsi di seguire i vari passaggi e fare in modo che il cibo sia buono ha l’effetto di favorire l’aumento della concentrazione.

Stato d’animo e benessere

Alcuni studi indicano che gli adolescenti dotati di conoscenze in ambito culinario presentano un rischio più basso di soffrire di sintomi depressivi. Da una parte, preparare una ricetta con i propri ingredienti preferiti oppure una condivisa da un amico o da qualcuno che l’adolescente segue sui social network rappresenta un’attività divertente, gratificante e rilassante.

Dall’altra, mangiare provoca piacere, perché ci fornisce nutrienti basilari ed energia e stimola la secrezione di serotonina, un ormone direttamente associato al benessere emotivo.

Quindi, nelle righe che seguono vi offriamo la ricetta di una pizza che potete cucinare con i vostri figli adolescenti durante questa quarantena. La adorerete!

cucinare con gli adolescenti durante l'isolamento rappresenta un'ottima occasione per trascorrere insieme dei momenti piacevoli

Pizza da cucinare con gli adolescenti durante l’isolamento

Ingredienti

  • 400 g di farina di frumento integrale
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai da minestra di olio extravergine di oliva
  • 15 g di lievito fresco
  • Sale
  • Funghi
  • Tonno in scatola
  • Mozzarella per pizza
  • Polpa di pomodoro
  • Origano
 

Preparazione

Per prima cosa, mescolate in una ciotola la farina insieme all’acqua, l’olio e il lievito con un pizzico di sale, fino a quando tutto non è ben amalgamato. Poi dovete impastare con le mani pulite fino a quando l’impasto non si attacca alle mani. Lasciate riposare alcuni minuti.

Successivamente, spolverate di farina il piano di lavoro e stirate l’impasto con il matterello. Infine, mettetelo su una teglia ricoperta di carta da forno.

Quando l’impasto è pronto, spargetevi sopra il pomodoro, aiutandovi con un cucchiaio. Aggiungete i funghi tagliati a fettine, il tonno e, come ultimi ingredienti, la mozzarella e l’origano. Infine, infornate per circa 15 minuti a 180° dopo aver preriscaldato il forno.

Come avete potuto vedere, cucinare è un’attività molto stimolante per gli adolescenti, grazie alla quale possono trascorrere dei momenti piacevoli e acquisire fiducia in se stessi, in voi e nei loro fratelli, se ne hanno.

  • Santarossa S, Ciccone J, Woodruff SJ (2015) An evaluation of the Kinect-Ed presentation, a motivating nutrition and cooking intervention for young adolescents in grades 6-8. Appl Physiol Nutr Metab. 40(9):945-50.
  • Oakley AR, Nelson SA, Nickols-Richardson SM (2017) Peer-Led Culinary Skills Intervention for Adolescents: Pilot Study of the Impact on Knowledge, Attitude, and Self-efficacy. J Nutr Educ Behav, 49(10):852-57.
  • Pareja Sierra SL, Roura Carvajal E, Milà-Villarroel R, Adot Caballero A. (2018) Study and promotion of healthy eating habits and physical activity among Spanish adolescents: TAS program (you and Alicia for health. Nutr Hosp, 35:121-29.
  • Utter J, Fay A, Denny S. (2015) Exposing young people to cooking and new foods: findings from a feasibility study in an alternative education setting. Int J Adolesc Med Health, 27(4):377-81.
  • Black K, Thomson C, Chryssidis T, Finigan R, Hann C, Jackson R et al (2018) Pilot Testing of an Intensive Cooking Course for New Zealand Adolescents: The Create-Our-Own Kai Study. Nutrients, 10(5).
  • Utter J, Denny S, Lucassen M, Dyson B (2016) Adolescent Cooking Abilities and Behaviors: Associations With Nutrition and Emotional Well-Being. J Nutr Educ Behav,48(1):35-41.
  • Cocina abierta de Karlos Arguiñano. Receta de masa de pizza casera. [Consultado el 16 de abril de 2020]Disponible en: https://www.hogarmania.com/cocina/recetas/pastas-pizzas/201401/masa-pizza-casera-karlos-arguinano-23249.html