I migliori racconti per imparare l’inglese da bambini

9 Febbraio 2020
I racconti per bambini nella loro lingua originale rappresentano una delle migliori risorse che abbiamo a nostra disposizione per aiutare i nostri figli a imparare l'inglese.

I racconti per bambini sono una delle risorse migliori che abbiamo a nostra disposizione per aiutare i nostri figli a imparare l’inglese. Naturalmente, è importante sceglierli bene.

I racconti per imparare l’inglese devono possedere alcune caratteristiche che li rendano stimolanti e ci aiutino nel nostro scopo di far imparare ai bambini la nuova lingua.

Perché i racconti per bambini in lingua originale sono un’ottima risorsa per imparare l’inglese?

  • In primo luogo, perché sono stimolanti. I bambini ne sono attratti, soprattutto da quelli illustrati, che attirano facilmente la loro attenzione.
  • Perché impiegano un vocabolario semplice e ripetitivo che li aiuta a comprendere la storia e memorizzare le parole.
  • Le illustrazioni li aiutano a comprendere il significato.
imparare l'inglese con i racconti per bambini è divertente e stimolante

  • Per il bambino, è uno dei modi migliori per arricchire il proprio vocabolario, in un contesto che per lui è significativo.
  • Vengono letti ripetutamente, cosa che aiuta i bambini a familiarizzarsi con il vocabolario e le espressioni idiomatiche.
  • I bambini possono imparare le differenze culturali attraverso i racconti e i loro personaggi.
  • Su Internet possiamo trovare un’infinità di risorse in relazione con il racconto (video, canzoni, giochi…).

Quali racconti in inglese possiamo scegliere?

Per aiutarvi nella scelta dei migliori racconti per imparare l’inglese, vi offriamo un elenco di alcuni dei libri preferiti dai bambini che rispondono ai requisiti sopra elencati:

  • The Very Hungry Caterpillar, di Eric Carle. La storia del “piccolo bruco Maisazio”, un classico della letteratura per bambini britannica, è uno dei preferiti dai bambini di tutto il mondo. Parla di un bruco che nasce una domenica e per tutta la settimana continua a mangiare alimenti differenti. È l’occasione ideale per imparare i giorni della settimana e i nomi dei cibi in inglese.
  • Dear Zoo, di Rod Campbell. Nessuno degli animali che provengono da uno zoo può essere tenuto in casa come animale domestico. Certo non l’elefante, che è troppo grande, né la giraffa, che è troppo alta… Fino a quando, nel finale, non troviamo l’animale perfetto da adottare come animale da compagnia. Questa storia è l’ideale per imparare a conoscere gli animali dello zoo e gli aggettivi.
  • Brown Bear, Brown Bear, What Do You See?, di Eric Carle. È un libro in cui vengono ripetutamente nominati animali e colori, ottimamente illustrato, accattivante e indimenticabile. L’orso marrone, il cavallo azzurro, la rana verde, il gatto lillà, il pesce rosso, la pecora nera, il cane bianco, il pesce dorato, l’anatra gialla… Su Internet è possibile trovare un’infinità di risorse collegate a questo racconto, dai video e le canzoni fino ai giochi e ai fogli da colorare.
i racconti in lingua originale sono un ottimo modo per imparare l'inglese

  • Ketchup on Your Cornflakes, di Nick Sharratt. Questo libro di domande estremamente facili e divertenti vi strapperà più di una risata. Il libro è diviso in due parti e presenta domande assurde, come: “Ti piace il ketchup sui cereali?” o “Ti piace il dentifricio sul pane tostato?”. I bambini lo adorano. È l’ideale per arricchire il proprio vocabolario, perché le immagini illustrano le parole, e per associare le domande del genere “Ti piace…?” al cibo o ad altri oggetti.
  • Handa’s Surprise, di Eileen Brown. Handa è una bambina che vive in Kenya e che un giorno decide di sorprendere la sua amica Akeyo con un cesto che contiene sette frutti deliziosi. Lungo la strada che deve percorrere per raggiungere la tribù della sua amica, pensa a quale sarà il frutto che le piacerà di più. Assorta nei suoi pensieri, incontrerà diversi animali che faranno sì che, alla fine della storia, sarà Handa stessa a ricevere una sorpresa. Questo libro è molto utile per imparare il vocabolario relativo alla frutta, agli animali e alla cultura del continente africano. Su Internet, inoltre, è disponibile una grande quantità di risorse collegate al racconto.

Audiolibri

Il mercato, inoltre, offre una vasta scelta di audiolibri (o audiobooks). Si tratta di libri accompagnati da CD che presentano una registrazione del racconto letto da una persona di madrelingua inglese. Questo tipo di libro può esserci molto utile, se non siamo certi del nostro livello di inglese o se desideriamo migliorarlo.

E allora, che cosa aspettate per introdurre nella vostra famiglia i racconti in inglese? Imparare l’inglese in casa con i nostri figli non è mai stato così facile e divertente.