Stili genitoriali: che tipo di genitori siete?

30 ottobre, 2020
Secondo la psicologia, ci sono quattro stili genitoriali: autorevole, autoritario, permissivo e negligente. E voi che tipo di genitori siete?

Non esiste un manuale per essere genitori e ogni famiglia è diversa. Tuttavia, gli psicologi hanno stabilito l’esistenza di quattro stili genitoriali, sulla base dell’approccio educativo adottato. Continuate a leggere per sapere a quale categoria appartenete. Che tipo di genitori siete?

Il bisogno più importante durante l’infanzia è il bisogno di sentirsi protetti da un genitore.

-Sigmund Freud-

4 stili genitoriali: che tipo di genitori siete?

Genitori autorevoli

È lo stile genitoriale maggiormente riconosciuto ed è considerato il più efficace. È facile riconoscere un genitore autorevole perché crede nelle capacità di suo figlio e lo sostiene in qualsiasi situazione.

I genitori autorevoli sono responsabili della creazione di un ambiente sano e sicuro per la famiglia e cercano di dare vita ad un rapporto costruttivo tra loro e i loro figli.

Come sapere se siete dei genitori autorevoli:

  • I vostri figli hanno ben chiara la loro routine e le regole della casa?
  • Ci sono conseguenze quando una o più regole stabilite all’interno della struttura familiare non vengono rispettate?
  • I vostri figli conoscono le aspettative che avete riguardo al loro comportamento? Queste aspettative sono realistiche?
  • Intrattenete una comunicazione costante ed efficace con i vostri figli? Sanno che possono parlarvi di qualunque cosa senza paura di essere giudicati?
Padre che aiuta il figlio a fare i compiti: stili genitoriali.


Genitori negligenti, tra gli stili genitoriali peggiori

Questo stile genitoriale è senza dubbio il più pericoloso. In questi casi, non esiste una relazione stabile e reale tra i membri della famiglia. I genitori negligenti assumono comportamenti che impediscono una sana convivenza e una comunicazione assertiva in famiglia.

Come sapere se siete dei genitori negligenti:

  • Mettete sempre al primo posto i bisogni fisici ed emotivi dei vostri figli?
  • Avete idea di cosa stia succedendo nella vita della vostra famiglia?
  • La vostra casa è un posto sicuro per i vostri figli, in cui condividere le esperienze e ricevere dei consigli o delle opinioni senza pregiudizi?
  • Passate molto tempo lontano da casa? I vostri figli stanno da soli per molto tempo?
  • Vi capita spesso di trovare delle scuse per evitare una qualche attività in compagnia dei vostri figli?
  • Conoscete personalmente gli amici e gli insegnanti dei vostri figli adolescenti?
Padre che rimprovera la figlia.

Genitori permissivi

Sono anche conosciuti come i genitori che hanno la tendenza a perdonare tutto. Come nel caso precedente, questo stile genitoriale diventa controproducente. Questi genitori danno ai figli tutto ciò che vogliono, ma non richiedono niente in cambio e nessun sacrificio.

La caratteristica principale di un genitore permissivo è che evita il confronto e stabilisce poche o nessuna regola di convivenza in casa. Questa mancanza di struttura e di routine fa crescere bambini con poca disciplina e autocontrollo.

Come sapere se siete dei genitori permissivi:

  • Ci sono abbastanza limiti e regole da rispettare per i vostri figli?
  • Avete la tendenza ad adattare le regole in modo che i vostri figli siano sempre di buon umore?
  • Pensate che essere un buon amico di vostro figlio sia più importante che essere una figura autorevole?
  • Evitate di contraddire la volontà e i desideri dei vostri figli?
  • Fate in modo che i vostri figli rispettino le regole solo perché si aspettano una grande ricompensa?
Stili genitoriali: famiglia si diverte in vacanza.


Genitori autoritari

Tra gli stili genitoriali, non bisogna confondere dei genitori autoritari con dei genitori autorevoli. Questi genitori richiedono troppo e non incoraggiano un buon comportamento. I genitori autoritari danno poco spazio al dialogo e alla negoziazione tra se stessi e i loro figli.

Le norme familiari non sono flessibili e le aspettative dei genitori sono troppo alte e irrealistiche. Spesso ricorrono alla punizione per condurre i loro figli all’obbedienza.

Come sapere se siete dei genitori autoritari:

  • A casa ci sono regole molto rigide che ritenete debbano essere rispettate indipendentemente dalle circostanze o dalle situazioni?
  • Se i vostri figli vi chiedono il perché di una determinata regola rispondete con frasi come: “perché lo dico io”?
  • Non lasciate che i vostri figli siano liberi di scegliere quando si tratta di prendere decisioni sulla propria vita?
  • Usate spesso la punizione come mezzo per costringere i vostri figli ad ubbidire o a fare ciò che chiedete?
  • Le vostre manifestazioni di affetto e ricompense per le buone azioni sono scarse?

Stili genitoriali: e voi quale adottate?

L’ideale non è essere dei genitori autoritari, bensì mettere in atto tutti i comportamenti positivi di ogni stile genitoriale. Sebbene preservare l’autorità sia essenziale, è possibile ottenere una disciplina positiva attraverso un’adeguata comunicazione.

Essere genitori è una lezione che dura tutta la vita. Cercate sempre di imparare dai vostri errori ma anche dai vostri successi. In questo modo la vostra vita familiare sarà molto più sana e soddisfacente.