Imparare una lingua con i film sottotitolati: è possibile per un bambino?

Per imparare una lingua straniera esistono diversi modi. Prima si inizia meglio è. Ecco come sfruttare al meglio tutte le risorse!
Imparare una lingua con i film sottotitolati: è possibile per un bambino?

Ultimo aggiornamento: 21 ottobre, 2021

Perché non guardare i film e le serie Netflix con i sottotitoli per godervi i dialoghi in lingua originale e anche per migliorare il vostro inglese? Sicuramente, lo stesso vale per i vostri figli ed è più divertente per loro imparare una lingua straniera in questo modo.

Inoltre, guardare film è un buon modo per trascorrere un pomeriggio in famiglia, per rafforzare il legame e condividere nuovi tipi di esperienze.

In questo spazio, vi sveleremo come ottenere il massimo da questa risorsa per rafforzare i contenuti linguistici acquisiti a scuola. Continuate a leggere per saperne di più!

Imparare una lingua in tenera età

L’infanzia è il momento migliore per questo tipo di apprendimento, e questo perché i contenuti vengono assimilati meglio in questa fase della vita.

Oltretutto, i più piccoli sono in grado di ricordare e produrre nuovi suoni con grande facilità.

Nel caso dell’inglese, è stato dimostrato che l’insegnamento precoce migliora la competenza comunicativa attraverso questa lingua. E ciò che si impara nell’infanzia offre ai bambini solide basi per il futuro.

Infine, l’insegnamento delle lingue attraverso un’attività condivisa migliora rende il processo più piacevole per i bambini. Interessarsi e lasciarsi coinvolgere in questo aspetto dell’educazione dei propri figli permette ai minori di sentirsi più compresi e apprezzati dai genitori.

Di sicuro, tutto questo si tradurrà nell’acquisizione di maggiori e migliori competenze linguistiche.

Imparare una lingua straniera.

Come stimolare l’apprendimento delle lingue con i film sottotitolati

Che si tratti di film o di cartoni animati, non importa la forma ma il contenuto e il contesto.

Per iniziare, potreste partire dalle colonne sonore dei film, da riprodurre in lingua originale, in modo da stimolare l’acquisizione di suoni e parole. In seguito, potreste aiutare il bambino a capire il significato del testo.

Quindi, introducete brevi episodi dei suoi cartoni preferiti e selezionate quelli che hanno un vocabolario facile da capire. Così, il bambino acquisirà fiducia e troverà la motivazione per proseguire man mano con parole più complesse.

Quando i bambini avranno acquisito un vocabolario più o meno consolidato, potreste passare ai film, che tendono a durare di più e ad avere lunghi dialoghi, con frasi un po’ più complicate.

Consigli pratici

Se volete che i vostri figli imparino una lingua con i film sottotitolati, ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente:

  • Linguaggio semplice e chiaro: è fondamentale che le parole e le espressioni nei dialoghi siano di facile comprensione. Prima di guardare l’episodio o il film con i vostri figli, è importante che i bambini abbiano un vocabolario di base, in modo che possano riconoscere meglio i termini.
  • Con i sottotitoli. Per le prime volte, attivare i sottotitoli. Quando il bambino avrà più o meno padronanza della lingua, potete eliminarli. Il supporto visivo potrebbe essere necessario all’inizio, ma è conveniente incoraggiare la comprensione orale il prima possibile.
  • Serie e film di suo interesse: usate come risorsa quei film o quelle serie che piacciono a vostro figlio, poiché la motivazione è essenziale per l’apprendimento.
  • Linguaggio formale: non aspettatevi che i vostro figlio acquisisca un linguaggio informale senza prima aver appreso il linguaggio formale. Cercate, dunque, serie e film che abbiano un linguaggio adeguato a ogni fase dell’apprendimento.
Film e libri per imparare le lingue straniere.

Riflessioni conclusive: imparare una lingua straniera

Ricordate che le emozioni sono alla base di ogni forma apprendimento di qualità ed è per questo che dovreste incoraggiarle, emozionarvi e mostrare ai vostri figli che è possibile  imparare la lingua quando la risorsa educativa è interessante per loro.

I materiali audiovisivi, come film o serie, sono strumenti molto efficaci per insegnare ai più piccoli. Li aiuterete ad acquisire abilità audiovisive utili a memorizzare il vocabolario e l’uso di alcune espressioni idiomatiche.

Ad ogni modo, non fa mai male guardare un film o una serie con i propri figli per divertirsi con la famiglia.

Potrebbe interessarti ...
Imparare l’inglese a casa facilmente
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Imparare l’inglese a casa facilmente

I vostri bambini possono imparare l'inglese a casa seguendo alcuni semplici consigli e usando le risorse alla portata di tutti.