Si può assumere il tiglio in gravidanza?

Durante la gravidanza non è consentito il consumo di molte infusioni, poiché possono causare danni alla salute del feto. Vi diciamo se il tiglio è tra questi.
Si può assumere il tiglio in gravidanza?

Ultimo aggiornamento: 07 novembre, 2022

Durante la gravidanza, è necessario prestare particolare attenzione alla dieta. Ci sono molte infusioni che non dovrebbero essere consumate, in quanto potrebbero causare alterazioni nell’utero e causare aborti involontari e spontanei. Ora, è vero che alcune possono essere introdotti nell’ambito di una dieta variata senza grossi problemi. Vi diremo se si può assumere il tiglio durante la gravidanza.

Prima di iniziare, va notato che il tiglio viene utilizzato principalmente per favorire uno stato di rilassamento. È una bevanda che può aiutare a migliorare il riposo notturno e la sensazione di benessere. È ideale anche per alleviare il mal di stomaco, poiché un liquido caldo genera un leggero effetto analgesico.

Consumo di tiglio in gravidanza

Il tiglio è uno degli infusi che si possono consumare durante la gravidanza. Tuttavia, non è uno dei più studiati, quindi si consiglia la moderazione. Finché viene assunto a basse dosi non dovrebbe causare alcun problema. Tuttavia, se la sua presenza nelle linee guida è eccessiva, potrebbero verificarsi alcuni effetti collaterali. Al momento, non ci sono prove di essi nella letteratura scientifica.

In ogni caso, ci sono davvero opzioni più sicure durante la gravidanza per raggiungere un buon stato di rilassamento, che si traducono in un sonno più riposante. Uno degli infusi più consigliati è il fiore d’arancio, un’alternativa al tiglio con proprietà simili. In questo caso, la sua sicurezza è stata dimostrata durante la fase di gestazione.

Il tè al tiglio può essere consumato durante la gravidanza, ma con moderazione. È meglio prendere alcune precauzioni a causa della mancanza di studi sul fatto che possa causare disagi alla madre o al bambino.

Altri consigli per dormire meglio

Se quello che state cercando è migliorare la qualità del riposo, ci sono altre abitudini che potete iniziare durante la gravidanza, oltre al consumo di infusi. Uno di questi ha a che fare con l’evitare l’esposizione alla luce blu nei momenti prima di dormire. Questo elemento potrebbe inibire la produzione endogena di melatonina, che è l’ormone che modula il riposo. Ciò è dimostrato da una ricerca pubblicata sul Journal of Biophotonics.

D’altra parte, è consigliabile anche fare un po’ di attività fisica ogni giorno. È chiaro che in gravidanza ci sono una serie di limitazioni in tal senso, ma sarà sempre possibile garantire mobilità e fare un po’ di esercizio. In questo modo sarà più facile addormentarsi e sarà di qualità molto migliore, come confermato da uno studio pubblicato sul Journal of Evidence-Based Medicine.

Quando consultare il medico?

Se ritenete di non riposare abbastanza nonostante l’adozione di buone abitudini di vita e l’ottimizzazione della dieta, potrebbe essere opportuno consultare uno specialista. Dormire bene durante la gravidanza è fondamentale, poiché in questo periodo vengono avviati i processi di recupero dell’organismo. Sebbene l’assunzione di alcune infusioni possa aiutare, a volte è necessario ricorrere alla farmacologia.

Nel caso in cui non riusciate a dormire 7 ore ogni notte o se vi svegliate troppo spesso, dovreste andare dal medico per consultare il vostro caso. Il professionista può consigliare alcuni prodotti o un cambiamento nelle abitudini per ottenere ogni notte un sonno ristoratore, che avrà un’influenza positiva sulla salute del feto.

Oltre alle tisane, si consiglia di adottare buone abitudini di vita e seguire una dieta sana per riposare meglio.

È possibile consumare il tiglio in gravidanza

Come avrete visto, il tiglio può essere consumato durante la gravidanza, anche se in dosi moderate. Questo perché i suoi effetti sono ancora sconosciuti con precisione. Sebbene sia vero che non ci sono prove dei rischi, nemmeno il profilo di sicurezza della bevanda nelle donne in gravidanza è stato descritto con certezza. La cosa migliore in questi casi è la cautela.

Tuttavia, non dimenticate che non solo è possibile raggiungere uno stato di rilassamento attraverso il consumo di infusi. Inoltre, ci sono altre alternative e abitudini di vita che ti aiuteranno ad addormentarvi più facilmente e ad assicurarvi un buon riposo notturno. Nel caso in cui non lo otteniate da sole, potete sempre ricorrere a un aiuto professionale.

Quello su cui dovete essere chiare è che le infusioni non dovrebbero essere introdotte nella dieta delle donne in gravidanza senza una previa conoscenza. Tenete presente che alcuni di esse possono essere dannosi per lo sviluppo del bambino. In caso di dubbio, è meglio evitare l’esposizione a questa serie di bevande a base vegetale.

Potrebbe interessarti ...
Infusi che potete assumere se siete in gravidanza
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Infusi che potete assumere se siete in gravidanza

Durante la gravidanza il poter consumare una bevanda calda e confortante sarebbe l'ideale, ma quali sono gli infusi che potete assumere?



  • European Medicines Agency. Assessment report on Tilia cordata Miller, Tilia platyphyllos scop., Tilia x vulgaris Heyne or their mixtures, flos. Mayo 2012. Committee on Herbal Medicine Products.
  • Kelley, G. A., & Kelley, K. S. (2017). Exercise and sleep: a systematic review of previous meta-analyses. Journal of evidence-based medicine10(1), 26–36. https://doi.org/10.1111/jebm.12236.
  • Pacheco D, Callender E. Pregnancy and sleep: tips, sleep, positions and issues. Sleep Foundation. Abril 2022.
  • Pregnancy, Birth and Baby. Herbal teas during pregnancy and breastfeeding. Australian Government. Marzo 2021.
  • Wahl, S., Engelhardt, M., Schaupp, P., Lappe, C., & Ivanov, I. V. (2019). The inner clock-Blue light sets the human rhythm. Journal of biophotonics12(12), e201900102. https://doi.org/10.1002/jbio.201900102