3 modi per intrattenere il bambino durante il giorno

· 27 Aprile 2018

Il bambino è ancora piccolo, non può muoversi da solo e non capisce quando gli parlate. Tuttavia, dovete sempre tenere presente che il vostro piccolo adora passare il tempo con voi e sentirvi vicini. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come intrattenere il bambino.

La stimolazione del bambino comincia con il contatto con i genitori, quando ascolta la loro voce e sente il calore dei loro abbracci. Eppure, ci saranno dei momenti in cui il vostro bambino richiederà più di questo, perché ha bisogno di sperimentare e iniziare a sviluppare le sue capacità.

Per questo vi offriamo qui alcune idee di cui avrete bisogno per intrattenere il bambino durante il giorno.

Ha bisogno che lo intratteniate

L’essere umano ha la necessità di avere una vita avvincente. Queste attività ci mantengono vivi emotivamente, e i bambini non sono un’eccezione. Il vostro bambino ha almeno due cose immediate con cui poter interagire.

Per prima cosa, il suo proprio corpo; in secondo luogo, l’ambiente che lo circonda. Così che potete sfruttare queste due variabili per intrattenere il bambino. A questa età così precoce, interagire, giocare e divertirsi gli permetterà di stabilire un legame di affetto con chi lo circonda.

Se il bambino ha solo poche settimane di vita, è probabile che ancora non riesca a prendere gli oggetti con le sue mani e di sicuro non potrà capire i giochi. Per cui potrebbe anche annoiarsi se non siete lì ad interagire con lui.

Però non dovete nemmeno sforzarvi nel dargli attenzioni ad ogni istante: permettetegli di avere anche dei momenti di tranquillità per conoscere se stesso, osservare quello che lo circonda e processare questi stimoli.

Con cosa intrattenere il bambino?

Ovviamente, quante più manifestazioni di affetto potete dargli, maggiore sarà l’affetto che svilupperà e prima apprenderà a ricambiare i vostri abbracci, sorrisi e parole.

Oltre a ciò, esistono vari modi per stimolare ed intrattenere il bambino. Queste sono alcune:

  • La compagnia: dovete trovare diversi modi in cui la vostra presenza lo intrattenga senza però sopraffarlo.
  • Le vostre braccia: se vi ha vicine avrà una visione quasi completa di quello che lo circonda e se qualcosa lo disturba sentirà la vostra protezione.
  • L’ambiente: ci saranno sempre cose nuove da guardare e scoprire.
Bambino riposa sul petto della madre

Come riuscire a intrattenere il bambino?

Per fare in modo che il vostro bambino si goda la compagnia dei genitori e degli altri parenti, potreste metterlo nella sua culla o nel passeggino in un luogo in cui normalmente passate molto tempo. Inoltre, nel limite del possibile, potreste abituarlo a stare con voi mentre portate a termine le vostre attività quotidiane e permettere che gli altri membri della famiglia interagiscano con lui.

Quando lo tenete in braccio, per lui sarà come vivere dal vivo un film in cui lui è il protagonista e osserverà tutto ciò che è intorno a lui. Un accessorio pratico potrebbe essere una fascia porta bebè, perché così potrete muovervi liberamente e il piccolo avrà tutta un’ottima visuale per divertirsi, guardare tutto ciò che lo circonda e scoprire nuove cose.

Se è già capace di stare seduto, potreste utilizzare una macchinina in modo che, man mano che avanza, lui possa osservare tutto. Inoltre, in questo modo intrattenere il bambino sarà un’attività più dinamica per entrambi.

Infine, potreste cambiare la posizione della sua culla nella stanza con lo scopo di offrirgli una nuova visione di questa. Un’altra opzione è cambiare la decorazione della stanza.

Altri consigli per aiutarvi ad intrattenere il bambino

Potete avvalervi anche di una tenda che si muove grazie alle leggere folate di vento che entrano dalla finestra. O anche di un raggio di luce che passa attraverso le persiane: questo vi permetterà di stimolare la sua capacità visiva e potrete intrattenere il vostro bambino.

Dall’altro lato, magari potreste creare un gioco di ombre riflesse sulla parete, a seconda della posizione della luce. Inoltre, sono molto utili le giostrine con piccole forme.

Se è già capace di stare seduto, potreste utilizzare una macchinina in modo che, man mano che avanza, lui possa osservare tutto. Inoltre, in questo modo intrattenere il bambino sarà un’attività più dinamica per entrambi.

Quando sarà più cresciuto, non avrà migliori giochi per intrattenersi di quelli che potrà prendere con le proprie mani. Questi gli serviranno anche a sviluppare maggiormente il suo senso del tatto. Se alternate gli oggetti, i giochi e le condizioni dell’ambiente riuscirete a intrattenere il bambino e contribuire al suo sviluppo.

Mamma e figlia si divertono insieme

Metodo della lettura per intrattenere il bambino

Infine, se c’è qualcosa che non dovete dimenticare è che la vostra voce ha un grande effetto sul bambino. Nulla sarà più attraente per lui dell’ascoltarvi raccontare una storia o leggere un racconto, anche se non è ancora capace di capire quello che dite.

Non solo rimarrà concentrato ad ascoltarvi, ma contribuirà anche allo sviluppo dei suoi sensi e sarà un modo per trasmettergli l’amore di fare nuove esperienze.