Vantaggi dell'utilizzo delle app per calcolare i tuoi giorni fertili

Usare le app per calcolare i giorni fertili può essere molto utile. Eccone alcune!
Vantaggi dell'utilizzo delle app per calcolare i tuoi giorni fertili

Ultimo aggiornamento: 27 maggio, 2021

Oggi la tecnologia ha fatto passi da gigante, e le cosiddette app sono arrivate a sostituire molti strumenti fisici e virtuali. Ci sono app per quasi tutto, incluso il calcolo dei tuoi giorni fertili.

Sono centinaia le app che servono per essere monitorare il ciclo mestruale. Sebbene questi sistemi non siano attendibili al 100%, possono essere utilizzati come una guida preziosa.

Come calcoli i giorni fertili?

Il ciclo mestruale femminile è generalmente molto regolare. Pertanto, con un po’ di attenzione e organizzazione, possiamo monitorarlo in modo efficace. Tutto inizia con l’ovulazione, un processo in cui un follicolo ovarico si rompe e rilascia un uovo.

Per determinare quando si verifica l’ovulazione, teniamo conto che dovrebbe verificarsi tra il 12° e il 14° giorno dopo le mestruazioni. I giorni che seguono questo processo sono noti come i giorni più fertili di ogni ciclo. Questa fase dura da due a dieci giorni. La conoscenza di questi elementi rende possibile un calcolo più preciso.

Le donne nascono già con il numero totale di ovuli che avranno per il resto della loro vita. Tuttavia, non tutti maturano. Cioè, un adolescente ha circa 400.000 uova e solo 400 matureranno.

I vantaggi delle app per calcolare i giorni fertili

Qui sotto, citeremo alcune app con i rispettivi vantaggi per il monitoraggio dell’ovulazione e del ciclo mestruale. Come abbiamo detto, questi sistemi possono essere usati come guida per calcolare i giorni fertili. Sono utili sia per quando vogliamo rimanere incinte, e sia, ma molto meno, per evitarlo.

iGyno

Ideata da specialisti della fertilità, questa app, oltre a controllare il ciclo, fornisce suggerimenti per aumentare la probabilità di avere successo nel concepimento. Il primo passo per utilizzarla è fornire tutte le informazioni utili sulla coppia.

Ad esempio, peso, età, abitudini di vita, durata del ciclo mestruale, frequenza dei rapporti sessuali, tra gli altri dati. L’incorporazione di questi elementi serve ad adattare l’applicazione al profilo degli utenti.

Il mio calendario mestruale

A prima vista ha un design curato e dettagliato con molti dati che piaceranno a molte donne. Questo calendario permette di calcolare i giorni di ciclo, ovulazione, fertilità e di controllare la gravidanza.

Inoltre, questa applicazione consente di inviare i dati raccolti al medico incaricato tramite posta elettronica. Allo stesso modo, puoi indicare l’umore, i sintomi, tra le altre cose che possono essere visualizzate sul calendario mensile.

Flo

Indicando l’inizio del periodo, questa app calcola la media degli ultimi tre cicli mestruali ogni mese. Queste informazioni vengono utilizzate per anticipare la data di inizio del ciclo successivo. Indica quali sono i giorni di fertilità, ovulazione e periodi attuali e futuri. Inoltre valuta gli stati d’animo, i sintomi e controlla il flusso vaginale. Questi dati vengono visualizzati su un calendario mensile molto dettagliato.

Nonostante i numerosi vantaggi in tal senso, è opportuno tenere conto che queste app danno risultati teorici. L’analisi si basa sui dati inseriti da ogni persona che le utilizza, quindi gli errori sono sempre possibili. Possono però essere un ausilio per monitorare il ciclo e sapere quali sono i giorni in cui è più probabile concepire.

Potrebbe interessarti ...
Le migliori app che vi aiutano a studiare
Siamo MammeLeggilo in Siamo Mamme
Le migliori app che vi aiutano a studiare

Grazie alla tecnologia, esiste un'ampia varietà di app che ci aiutano a studiare. Sono molto utili e facili da utilizzare. Scopriamone alcune!