Giocattoli educativi: perché sono importanti per i bambini

Ogni giocattolo è educativo se intrattiene ed educa. La capacità di apprendimento del bambino significa che tutto ciò che gli viene presentato lo incorpora nel gioco.
Giocattoli educativi: perché sono importanti per i bambini
María José Roldán

Scritto e verificato da lo pedagoga María José Roldán.

Ultimo aggiornamento: 09 dicembre, 2022

L’importanza dei giocattoli educativi per i bambini è indiscutibile. Nel loro sviluppo ci sono fasi in cui sono inseparabili dai giocattoli. La funzione di base di questi può essere il divertimento e il gioco, ma i produttori pensano sempre più che siano giocattoli educativi in modo che imparino divertendosi. In questo modo i bambini vengono aiutati a scoprire e sviluppare abilità fondamentali.

Giocattoli educativi e bambini

Queste abilità fondamentali includono il pensiero cognitivo, le capacità motorie, la risoluzione dei problemi, lo sviluppo del linguaggio, l’apprendimento dei concetti di base, ecc. Giocare è un processo creativo che cerca che l’oggetto, oltre ad essere attraente, sia interessante e divertente per i bambini e una buona scelta per i genitori.

I giocattoli sono più di un semplice divertimento per i bambini, la maggior parte dei giocattoli offre opportunità di apprendimento ai bambini.

I migliori giocattoli coinvolgono i sensi dei bambini, accendono la loro immaginazione e li motivano anche a interagire con gli altri. Tuttavia, i genitori dovrebbero essere consapevoli quando scelgono un giocattolo, in quanto questi sono adattati all’età evolutiva di neonati e bambini.

«…il primo obiettivo dei giocattoli è quello di far giocare il bambino, intrattenerlo, divertirlo, proporgli azioni e piacevoli passatempi, e il raggiungimento di questo obiettivo è il modo in cui forniscono valori positivi per lo sviluppo del bambino».

– Maria de Borgia – See More

I bambini vogliono esplorare ciò che li circonda e quindi è necessario comprendere le emozioni. Man mano che crescono inizieranno a sviluppare le loro capacità motorie. Per questo i giocattoli vanno scelti con cura poiché, in particolare, quelli educativi agiscono sugli aspetti fisici e psicologici dei più piccoli.

L’importanza dei giocattoli educativi

38f41c0b-fa08-4cdd-95b1-3c2394effba2_1-66218cf2c6fbdff50b9358e31e5c9d94

Sviluppo delle abilità sociali

L’abilità sociale è probabilmente la più importante. I bambini devono essere preparati ad esplorare l’ambiente ed essere in grado di comprendere le proprie emozioni e quelle degli altri. I giocattoli educativi che possono interagire con gli altri possono aiutare i bambini a iniziare a socializzare.

La progressione delle abilità cognitive

Le abilità cognitive includono la memorizzazione, la risoluzione di problemi, l’apprendimento di concetti di base, ecc. È inoltre essenziale che i bambini inizino ad apprendere nozioni di base come colori o numeri. I bambini possono raggiungere queste capacità cognitive utilizzando diversi giocattoli educativi.

I giocattoli educativi e il miglioramento del linguaggio

mamma-è-vicina-2-500x303

L’interazione con altre persone incoraggia i bambini a esprimere i propri sentimenti. Cominciano a essere in grado di usare la lingua e parlare correttamente. Fortunatamente, i produttori moderni possono realizzare giocattoli che parlano e fungono da buoni modelli per l’uso della lingua, anche se ovviamente i bambini hanno bisogno di un’interazione diretta con le persone per sviluppare le loro capacità comunicative.

L’ideale è scegliere giocattoli che parlino per insegnare il nome delle cose o perché i bambini inizino ad interessarsi alle parole. Ma non dobbiamo perdere di vista il fatto che sebbene i giocattoli educativi siano di grande importanza nello sviluppo dei bambini, è il contatto umano che li aiuta davvero a crescere e svilupparsi in modo ottimale.

Miglioramento delle capacità motorie e giocattoli educativi

I bambini piccoli hanno bisogno di attivare le capacità muscolari e l’equilibrio mentre si preparano a esplorare l’ambiente. Hanno la tendenza a provare i giocattoli e giocare con loro per muovere le parti principali del corpo, comprese le dita, le gambe, le mani… e persino a camminare insieme ai loro giocattoli.

Crescita della logica e dell’immaginazione

I giocattoli aiutano i bambini a usare la loro immaginazione e sviluppare la loro creatività. Tuttavia, dovranno anche usare la logica e il pensiero critico per divertirsi con i giocattoli educativi. Impareranno a riconoscere il loro ambiente e ne promuoveranno la conoscenza.

L’importanza dei giocattoli per bambini è che possono essere divertenti ed educativi allo stesso tempo, ma sono i genitori che devono scegliere il più appropriato per ogni caso. Quando i genitori scelgono bene i giocattoli educativi, in base all’età del loro bambino o bambino, promuoveranno una sana crescita fisica e psicologica.

Studi sui giocattoli educativi

La ricercatrice Carmen Trigueros afferma che un giocattolo deve essere divertente, se non lo è non può essere classificato come tale. D’altra parte, un buon giocattolo deve avere potenzialità educative, potenzialità didattiche, potenzialità terapeutiche e valori positivi.

Tuttavia, un giocattolo è uno strumento vuoto fino a quando non viene messo in pratica il suo potenziale educativo.

Perché « intrinsecamente il giocattolo non è né educativo né didattico, un giocattolo è un giocattolo. Ma negli usi che se ne fanno e nell’orientamento che gli adulti possono dare al suo uso risiede quello che viene descritto come processo educativo o didattico.

Giocattoli educativi e abilità che stimolano

Dall’età di tre mesi, i sonagli sono giocattoli che stimolano l’orecchio e indicano al bambino che, facendo qualcosa come stringergli la mano, stanno accadendo cose intorno a lui. I peluche appesi e musicali stimolano anche i movimenti per cercare di raggiungerli.

I libri in bianco e nero con animali, oggetti di uso quotidiano e forme geometriche sono perfetti anche per i bebè, visto che nei primi quattro mesi non distinguono altri colori. Il contrasto attira l’attenzione del bambino e favorisce la concentrazione.

Altri giocattoli ideali per i bambini sono le palestre, poiché li aiutano ad acquisire flessibilità e sviluppare capacità psicomotorie, oltre ad arricchire l’esperienza con trame, forme e colori.

Non possono mancare le palline morbide con suoni, libri di stoffa e telefonini, che favoriscono il linguaggio e la stimolazione precoce con lettere, figure e colori. Infine, i giocattoli da tirare li aiutano a muoversi rafforzando le gambe e perfezionando la coordinazione del corpo.

Il gioco per i bambini è necessario e vitale

Il gioco per il bambino è un’attività permanente, in cui si trova a proprio agio e attraverso di esso riceve molteplici informazioni che può apprendere.

In questo senso, genitori e insegnanti devono facilitare le condizioni affinché, giocando in modo diretto o spontaneo, sviluppino abilità che consentano loro di adattarsi al loro ambiente sociale.

Infine, un giocattolo educativo deve essere facile da manipolare, adattato alla fantasia del bambino, sicuro e affidabile.

Potrebbe interessarti ...
Giochi di ruolo per bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Giochi di ruolo per bambini

I giochi di ruolo per bambini sono fondamentali per la loro educazione per i risultati positivi che si ottengono, oltre che emozionanti.




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.